Utente 102XXX
Salve,
sono una ragazza di 31 anni.
Anni fa mi hanno diagnosticato la Tiroidite di Hashimoto Autoimmune curandola con Tapazole e inizialmente anche con Inderal.
La scorsa settimana ho fatto visita con l'endocrinologa la quale mi ha detto che la mia diagnosi è Morbo di Basedow e dovremo attuare una cura definitiva, chirurgica o Iodio radio terapia, poichè non è corretyo assumere il Tapozole per ttti questi anni essendo nocivo per Fegato e Midollo Osseo.
Devo ancora ritirare gli ultimi esami del sangue e poi ripeterli a Gennaio insieme alla Tac agli occhi e poi decidere la strada da intraprendere.
Inoltre, a parte gli esami relativi alla tiroide, nelle analisi del sangue di qualche mese fa è risultato:
Anticorpi Anti Nucleo:Positivi (Rif. negativi)
Anticorpi Anti Nucleo Pattern: Punteggiato debolmente positivo
Anticorpi Anti Nucleo Titolazione: 1/80 (Rif. Significativo =/> 1/160)
Anticorpi Anti Dna Nativo: Nagativi

Per questi ultimi la Dott. mi ha detto di rivolgermi a un Immonulogo o Reumatologo,
cosa significano questi esami?Da chi è piu indicato che mi faccia seguire?
Grazie 1000 in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
una positività per anticorpi anti-nucleo è riscontrabile anche nel Basedow, pertanto nel Suo caso è teoricamente inquadrabile in tale malattia senza dover necessariamente pensare ad altro. Benché si tratti di una positività debole, deve essere completata anche con la ricerca delle specificità anti-ENA. In caso di negatività di quest'ultimo esame, l'indicazione ad una visita immunologica/reumatologica si pone solo nel caso in cui esistano altri elementi clinici o di laboratorio che pongano il sospetto di una malattia autoimmune sistemica; in altre parole, se i Suoi disturbi sono tutti spiegabili dal Basedow, una volta dimostrata la negatività degli anti-ENA non occorre fare altro.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,
innanzitutto grazie per la sua tempestiva risposta.
Guardando i vecchi esami a Marzo 2011 gli anti-ENA erano negativi, e' un valore che puo' variare nel tempo quindi sarebbe opportuno ripeterlo?
Grazie nuovamente in anticipo
Saluti