Utente 133XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni. Da 16 giorni ho febbre persistente che va da 37.2 a 38.5,si abbassa al mattino..il mio medico mi ha prescritto aspirina e fumenti..c'era un sospetto di bronchite, la febbre persisteva quindi ho preso cefixoral 400 mg per 5 giorni, ma la febbre persisteva così ho preso levofloxacina da 500 mg..stasera prenderò la quarta pastiglia e la febbre persiste. Sono in malattia da 2 settimane e lunedì devo tornare a lavorare. Il problema è che se mi metto alla guida mi gira la testa e purtroppo io devo fare molti km per andare al lavoro..inoltre sono un'educatrice e lavoro con i bambini e vorrei evitare di contagiare tutti. Secondo voi cosa può essere? C'è qualcosa che posso fare per stare meglio?
Grazie
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Interrompiamo la terapia antibiotica e, dopo una decina di giorni, si sottoponga ad un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. utili anche degli accertamenti diagnostici, quali: una rx dl torace in 2 pr; Emocromo con formula, tas, ves, pcr, mucoproteine, citomegalovirus, ebv, toxoplasma, azotemia, glicemia, es. urine. Spero tanto che, attraverso questi esami, riusciremo a capire la causa che porta questo rialzo termico. Rimango in attesa di notizie. Buona serata
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille..le farò sapere!