Utente 280XXX
Salve a tutti e grazie in anticipo per il vostro aiuto.
Riassumo il mio piccolo calvario.
Premetto che ho 32 anni e purtroppo una familiarità per IMA (papà infarto a 40 anni).
Dalla fine di Agosto accuso spesso una forte tachicardia con senso di fame d'aria, tosse secca e qualche dolore alla spalla sx ed al petto (mai eccessivamente intenso).
In data 25/09/12 effettuo prova da sforzo con esito negativo, esami di sangue con valori normali (trigliceridi 105).
In data 10/11/12 effettuo ecocardio e doppler sempre con esito negativo.
In data 27/11/12 a seguito di una mattinata di tachicardia e senso di oppressione tra la bocca dello stomaco ed il torace mi reco al Ps del mio paese dove effettuano due ECG, inizialmente mi dicono che e' tutto ok poi vedono un lieve sotto livellamento e mi consigliano di recarmi in ospedale.
Appena arrivo in ospedale (ovviamente agitato) mi rifanno l' ECG dove non risulta nulla tranne che una forte tachicardia.
Mi effettuano prelievo per troponina ths con esito negativo 5 ng/L, mi fanno ripetere il prelievo dopo 6 ore ed il valore era pressoché identico 6 ng/L e mi effettuano nuovamente un ECG sempre negativo.
Mi dimettono dicendomi che anche nel primo ECG effettuato nel mio paese non c'era nulla ma che quello era il mio tracciato normale.
In data 29/11/12 di notte mi sveglio nuovamente con tachicardia e senso di vomito e mi reco nuovamente in ospedale dove effettuano sempre un ECG (negativo), radiografia del torace sempre negativa e nuovamente il prelievo per la troponina I che risulta pari a 0 il che escludeva qualsiasi problema cardiaco anche precedente.
Mi dimettono dicendomi che probabilmente soffro di reflusso di effettuare le cure del caso.
Ecco adesso i miei dubbi che tuttora non mi tranquillizzano:
Cosa può avere notato il medico che mi ha inviato in ospedale.
I valori di troponina a 5 ng/L e 6 ng/L sono normali o indicano un piccolo danno.
La tachicardia può danneggiare il cuore e portare all' infarto.
Inoltre chiedo quali altri esami dovrei effettuare per stare piu' tranquillo.
Grazie sempre e scusate per la lunghezza ma ho cercato di essere il piu' preciso possibile.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gli esami che lei ha effettuato finora sono del tutto negativi.
È opportuno, data la familiarità per cardiopatia ischemica,che lei completi gli esami con un ECG sotto sforzo, un Holter cardiaco delle 24 ore ed un ecocolordoppler cardiaco.
Controlli inoltre i valori del suo colesterolo totale e frazioni, ed ovviamente stia la larga dal fumo
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la celere risposta.
Ho effettuato una prova da sforzo il 25/09/2012 con esito negativo ed un ecodoppler il 10/11/2012 sempre con esito negativo.
Anche il colesterolo negli ultimi esami era sotto i valori di riferimento.
Non ho mai fumato e non ho mai preso caffè (da piccolo associavo a queste due cose la malattia di mio padre).
Mi consiglia comunque di ripetere gli esami?
Grazie sempre per la sua disponibilità e buon lavoro.
[#3] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la celere risposta.
Ho effettuato una prova da sforzo il 25/09/2012 con esito negativo ed un ecodoppler il 10/11/2012 sempre con esito negativo.
Anche il colesterolo negli ultimi esami era sotto i valori di riferimento.
Non ho mai fumato e non ho mai preso caffè (da piccolo associavo a queste due cose la malattia di mio padre).
Mi consiglia comunque di ripetere gli esami?
Ripeto la tachicardia può danneggiare il cuore?
Ho iniziato terapia per il reflusso con Pantrac 40 da stamattina.
Grazie sempre per la sua disponibilità e buon lavoro.
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Basta che lei li ripeta ogni due anni
Arrivederci
[#5] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dott. Cecchini ho effettuato l' holter cardiaco come consigliato.
Il cardiologo non ha rilevato nessuna anomalia.
La frequenza media e' di 79 bpm con un picco di 105 ed un minimo di 58.
Mi ha detto che sono un po' alti ma mi ha consigliato solo un po' di attività fisica.
Inoltre misurando la pressione riscontro una media di 133/77.
Le chiedo se i valori sono nella norma.
Inoltre spesso avverto delle extrasistole e una tosse secca sopratutto dopo avere mangiato, ritiene che siano di natura cardiaca o no?
Sempre grazie per la sua gentilezza
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo preoccupazione per il suo cuore. Dato che riferisce extrasistolie tosse secca specie dopo i pasti parli con il suo curante per verificare la opportunità di una gastroscopia ( ernia jatale?)
Arrivederci
Cecchini
[#7] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dott. come anche da Lei consigliato ho fatto le visite di controllo semestrali:
ECG tutto ok
Analisi del sangue in data 08/05/2013 con valori nella norma tranne il colesterolo totale a 213 e trigliceridi a 105.
Il medico mi dice che è tutto ok e che il colesterolo non è molto alto, non mi prescrive nulla consigliandomi di mangiare meno carne rossa.
Sempre a causa della mia ansia ripeto le analisi del sangue in data 30/05/2013 commettendo credo un grosso errore; la sera prima vengono a trovarci degli amici con i quali andiamo a cenare fuori bevendo un bel pò di birra ed anche un digestivo con dolce annesso.
Negli esami effettuati la mattina successiva si riscontrano i seguenti valori:

Colesterolo totale 219
Colesterolo HDL 55
Colesterolo LDL 105
Trigliceridi 295


Le domande sono le seguenti:
I dati sono preoccupanti?
Le analisi sono state influenzate dall'alcol e sono da rifare?
Possono i trigliceridi subire una variazione così alta in poco tempo?
Cosa devo fare per diminuire questi valori.

Grazie sempre per la sua gentilezza e scusi se qualche domanda le può sembrare stupida
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il rialzo dei valori dei trigliceridi sono da attribuisri alla "sgarro" dietetico della serta prima. Al conrtarioo della colesterolemia infatti la trigliceridemia risente molto degli alimenti assunti nelle 24 ore precedenti al prelievo.
Non vedo motivo di preoccupazione
Arrivederci
cecchiuni
[#9] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille

Un ultima domanda il colesterolo è alto o è in linea?

Devo ripetere l'esame oppure lo ripeto a fine anno?

Cordiali Saluti
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lo puo' ripetere tra circa 6 mesi: e' solo modestamente aumentato
Arrivederci
cecchini
[#11] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Salve Egregio Dottore
La disturbo nuovamente per un altro quesito, avverto delle extrasistole singole ma forti
Anche durante l'ultima prova da sforzo ne è comparsa una, il medico mi confermava che era ventricolare e non pericolosa.
Spesso le avverto da coricato oppure dopo avere parlato molto.
Purtroppo mi spaventano parecchio e le chiedo se possono essere pericolose.
Spesso inoltre sono seguite da eruttazioni.
Grazie sempre per la sua disponibilità.
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
come le ho gia consigliato programmerei una gastroscopia per escludere un' ernia jatale
arrivederci
[#13] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie sempre per la sua disponibilità, ho in programma il mese prossimo una gastroscopia.
Quello che volevo capire e se queste extrasistole sono pericolose per il cuore o no?
Grazie sempre
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
assolutamente no
arrivederci
[#15] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore ho fatto un holter cardiaco con il seguente esito:
Frequenza media 79 min. 48 max. 129
Ventricolare 311 isolate - 22 coppie - 9 cicli bigeminismi
Sopraventricolare 23 isolate - 7 coppie - 3 cicli bigeminismi

Il cardiologo mi dice che è tutto ok

Le chiedo una sua valutazione, grazie sempre della sua disponibilità
Distinti saluti
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In effetti il numero totale delle aritmie ventricolari e sopraventricolari non desta preoccupazione.
Controlli la funzionalita' tiroidea
Arrivederci
cecchini
[#17] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie sempre per la sua risposta, a questo punto credo che l'ansia sia la vera responsabile
Cercherò di curarla.
Grazie sempre