Utente 940XXX
Scrivo per mia madre, una casalinga di 50 anni.
Da alcune settimane soffre di dolori alle mani, che si accentuano dopo alcuni lavori. Il dolore si presenta però soprattutto di notte e al mattino, infatti al risveglio ha spesso le mani gonfie, doloranti, rigide con grande difficoltà nei movimenti e una sensazione di bruciore diffusi sia al palmo che al dorso.
NON presenta tumefazioni articolari, nè dolori localizzati alle articolazioni, nè formicolii o perdita di sensibilità.
Cosa potrebbe essere? Forse tendinite? Quali i rimedi, oltre al riposo, voltaren e aulin che ha già provato ad utilizzare con beneficio minimo?
Grazie molte
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe, in effetti, trattarsi di una tendinite e/o tenosinovite,
ma occorre la visita diretta dello specialista.

Ne parli con il curante.

Cordiali Slauti