Utente 281XXX
ill.mo Dr. Ho 41anni, sposata e con figli. Da qualche mese sento un impellente e continuo bisogno a urinare, svegliandomi spesso anche durante le ore notturne, inoltre prima dei medicinali vi erano tracce di sangue nelle urine. tracce cessate una volta che ho preso su consiglio medio due monuril. i problemi non sono tuttavia terminati, infatti continua lo stimolo continuo ad urinare e sento dolori alla schiena, all'altezza dei reni, inoltre avverto stanchezza, spossatezza. La diagnosi fatta dal mio medico è cistite e la terapia, oltre alle monuril e l'assunzione di antibiotico (noroxin 400mg) e florberry in bustine. Nonostante tale terapia i problemi non sono terminati. di cosa si tratta?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
In effetti, verosimilmente, si tratta di una cistite,
ma sarebbe corretto scegliere l'antibiotico idoneo dopo
esame urine con urinocoltura ed antibiogramma conseguente.

Cordiali Saluti