Utente 283XXX
Salve a tutti. Premettendo che non ho mai avuto rapporti sessuali, sono due anni che si presentano dei "funghi" sul mio glande. Una volta sono scomparsi per un brevissimo periodo per poi ripresentarsi, quindi non ho mai dato grande peso a questa faccenda.
Sarà stata anche la vergogna di parlare di questo problema ai miei genitori (che sono entrambi ortopedici), ma ho trascurato il problema e la situazione apparentemente non sembra essere degenerata nonostante il tempo in cui ho convissuto con questo problema.
Facendo alcune ricerche, sono certo che si tratti di candidosi. Come dovrei comportarmi? A chi dovrei rivolgermi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
se effettivamente si tratta di infezione da candida recidivante è necessario vincere le paure ed esporre il problema ad un andrologo per avvviare una idonea terapia.
[#2] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Parlane serenamente coi tuoi genitoro che ti daranno la cura giusta. La candidosi bon e' trasmissibile solo sessualmente vai sereno...a volte viene da se' na conviene curarla e in brevissimo tornerai a posto!!!