Utente 222XXX
Gentili medici,

Circa due mesi fa ho sofferto di un dolorosissimo orzaiolo visibile a livello della palpebra superiore dell'occhio desto. L'orzaiolo è guarito senza trattamento dopo circa una settimana, residuando ancora oggi una piccola "pallina" dura subito al di sopra della rima palpebrale superiore, leggermente decentrata verso l'esterno.

Una settimana fa mi sono recato dal mio medico di famiglia che mi ha prescritto Betabioptal gel (betametasone + cloramfenicolo) da applicare il gel 3 volte al giorno, raccomandandomi di applicarlo sulla congiuntiva della palpebra superiore.
Complice la forza di gravità, ho davvero grosse difficoltà ad applicare questo gel (sarebbe stato molto più facile farlo internamente alla palpebra inferiore!), e credo di non aver proprio capito come fare!
Fino ad ora (primi 4 giorni) il massimo che riesco a fare è distribuirlo a livello della rima palpebrale superiore...
Forse dovrei instillarlo da supino dentro la palpebra superiore come se fosse un collirio, aiutandomi a tenere sollevata la palpebra superiore con una mano?

Sarei davvero lieto se poteste aiutarmi a capire come applicare bene betabioptal.
Ringrazio anticipatamente,
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Non si faccia problemi: lo applichi come un normale collirio! L'importante è che il prodotto bagni le congiuntive. Si distribuirà poi da solo su tutta la superficie congiuntivale, compresa la congiuntiva tarsale della palpebra superiore, ove nel Suo caso è opportuno che agisca il principio attivo del farmaco.

In bocca al lupo e buon duemilatredici!