Utente 263XXX

Buonasera, sono un ragazzo di 37 anni, sono alto 1,75 e sono in sovrappeso, kg 107, desiderei, se possibile, avere maggiori informazioni sull'esito di esami che ho fatto in PS per dolori toracici: E.O.: PA 120/80 fc 70. Toni ritmici e validi, pause libere; MV presente su tutto l'ambito polmonare. Arti inferiori asciutt. Ecg: Ritmo sinusale frequenza 70/m; diffuse alterazioni della ripolarizzazione da imputarsi agli esiti cicatriziali di un pregresso trauma cardiaco avvenuto nel 1991 per una pericardite da ferita da arma da taglio. Ecocolordoppler TSA: Normale. Ecocardiogramma: presenza di lieve insufficienza mitralica e tricuspidale. Si osserva la presenza di pericardio ispessito ed iperecogeno con modesto versamento pericardico, non presente in un eco fatto ad Aprile 2011. Conclusioni: verosimile pericardite acuta idiopatica.
Vorrei sapere se è una cosa grave di cui preoccuparmi oppure è una cosa che può passare senza dare problemi. In attesa di un Vostro riscontro, Vi porgo i miei più cordiali saluti; Giovanni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Di solito la pericardite è una malattia ad andamento abbastanza benigno, che si cura con anti-infiammatori, generalmente a dosi piuttosto alte. La decisione sulla terapia però dipende anche dal fatto che il dolore persista o no, e dagli esami del sangue che sicuramente avrà fatto in PS: globuli bianchi e VES.
Ma immagino che le abbiano già prescritto il da farsi!
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012

Buongiorno Dottoressa Lestuzzi,
innanzitutto, Vorrei ringraziarla per la sua immediata risposta, e poi per dirle che si,
in effetti mi è stato prescritto Brufen 600 1cx2 per 10 gg,
ma invece per quello che riguarda l'insufficienza mitrale e tricuspidale ?
In attesa di un Vostro riscontro, Vi porgo cordiali saluti ;

Giovanni .
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Btrufen 600 x 2 è la terapia di minima. Probabilmente gli indici di infiammazione erano non molto alti e se basta a controllarle il dolore buon per lei e per il suo stomaco!

Una lieve insufficienza tricuspidale (e polmonare) è visibile all'eco nell' 80-90% delle persone (probabilmente è presente nel 100%; ma la capacità di vederla all'eco dipende dalla sensibilità dell'apparecchio); una lieve insufficienza mitralica è anche molto frequente e priva di significato clinico se la valvola non è alterata.
Le nostre valvole sono come le finestre di casa: non a tenuta stagna. Nessuno si preoccupa di un piccolo spiffero (è fisiologico), ma se entrano sbuffi di aria fredda perché il serramento è rotto, sì.
Quindi chi fa l'eco giudica se la piccola insufficienza è tale da richiedere controlli o no. Se non le hanno detto di preoccuparsi, vuol dire che è una cosa minima su valvola sana.
[#4] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012

Grazie mille Dottoressa,
per la sua immediata risposta
e soprattutto, ho apprezzato la sua spiegazione sulle valvole, che lei mi ha illustrato senza usare senza termini tecnici, facendo capire anche a me di cosa si tratta.

Cordiali saluti ;

Giovanni.