Utente 190XXX
Buonasera.
In seguito ad adenocarcinoma anale mia madre viene operata mediante un intervento definito exeresi transanale. prima era stata sottoposta a chemio e radio, con buoni risultati a detta dei medici.
nei controlli fatti risultaperò del liquido nello scavo pelvico? cos'è? a cosa è dovuto? forse alla radioterapia?
[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente se sua madre è asintomatica, il problema potrebbe essere determinato non necessariamente dal trattamento a cui si è sottoposta quanto dalla malattia stessa. Faccia valutare quest'aspetto all'oncologo che l'ha in cura per considerare alla luce dei trattamenti fatti una ristadiazione del problema.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
gentile dottore, dalla tac e pet non sono rilevate metastasi o altro, solo la risonanza magnetica ha rilevato questo liquido.
come potrebbe essere causato dalla malattia?
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, del liquido endoperitoneale in una pz con un adenocarcinoma del canale anale può crearsi, come anche la radioterapia può esserne la causa. Ma il significato di questo liquido deve stabilirlo l'oncologo, alla luce degli esami strumentali, degli esami ematochimici e dalla clinica. Certo il fatto che la pet sia negativa è una notizia incoraggiante.
Saluti.