Utente 285XXX
Salve dottore,
sono una ragazza di 19 anni alta 1.64 e peso 46kg.
Un po di giorni fa ho iniziato ad avvertire dolori al braccio sinistro che si prolungavano fino la mano . ho iniziato ad avvertire anche un senso di oppressione , non facendo respiri lunghi . 2 notti fa mi son fatta prendere da un attacco di panico(premettendo che non mi era mai successo) e sono andata al prontosoccorso. mi è stato fatto un elettrocardiogramma e i battiti sono risultati regolari(70) e gli esami del sangue dove tutto è nella norma apparte la glicemia un po alta perchè avevo mangiato. Ieri sembrava andare meglio ma questa mattina mi sono alzata con un forte bruciore di stomaco che si collegava alla schiena ed ho sempre il dolore al braccio sinistro e non riesco a respirare profondamente, sono abbastanza preoccupata da cosa può dipendere tutto ciò? attendo sue risposte,
cordiali saluti,

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Con la visita al pronto soccorso credo che possa stare tranquilla. I sintomi possono essere collegati anche ad un reflusso gastroesofageo e ad una certa dose di ... ansia.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore, dopo un mese torno a scriverle,
non ho ancora fatto una gastroscopia ma la mia dottoressa dice che potrebbe essere il reflusso che mi causa questi problemi. oggi ho diversi sintomi come difficoltà a deglutire e dolore a mandibola e collo (sembra che da un momento all'altro non respiro piu) Lo stomaco fa strani rumori e dolori muscolari(da premettere che ho un po il ferro basso) . inoltre alcune volte ho come un bruciore al petto e dolore al braccio sinistro e mi scoppia la testa. Infine per non bastare , oggi si è aggiunto anche un dolore alle orecchie, come un fischio. un mese fa ho fatto un elettrocardiogramma ed era tutto ok.. ma tutto ciò è causato dal reflusso o da qualche problema cardiaco? Avendo 19 anni mi preoccupo lo stesso di un probabile infarto.. o dovrei rassicurarmi? e in caso di presunti problemi cardiaci posso stare tranquilla con l'elettrocardiogramma o dovrei fare altri esami? La prego di rispondere il prima possibile per calmare le mie preoccupazioni.. distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non si allarmi. Non vedo alcuna sintomatologia cardiaca, mentre i sintomi possono essere compatibili con il reflusso gastroesofaeo.

Tranquilla

[#4] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore.. ma quindi il dolore alla spalla e braccio sinistro da cosa potrebbe dipendere?
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' difficile dirlo senza visita, ma potrebbe anche trattarsi di un problema neuro-muscolare.

saluti
[#6] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
salve dottore torno a scriverle. ho fatto la scorsa settimana la gastroscopia con biopsia ed è risultato un incontinenza al cardias. il medico mi ha dato una terapia da fare per tre settimane dove la mattina devo prendere prima della colazione "antra(omeoprazolo)", 15 minuti prima dei pasti (colazione, pranzo , cena) "il peridon" e dopo i 3 pasti il gaviscon. il gaviscon lo prendevo già prima della terpia ma da un po di giorni ho perdite di sangue dalla narice sinistra e un po di sangue esce anche dalla gola. da cosa potrebbe dipendere ? dai medicinali ? mi capita anche di avere offuscamento della vista e debolezza oltre ai problemi descritti negli altri consulti. inoltre mi capita di avere anche la mano sinistra più calda rispetto la destra.. potrebbe essere un problema di circolazione ? attendo una sua risposta.. cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I disturbi riferiti non sono collegati ai farmaci che sta assumendo.

Saluti