Utente 736XXX
buonasera, ho 49 anni assumo quark 5 ramipril una alla mattina perche' ho la pressione mediamente sui valori 90 140. ho extrasistole
e mediamente ho 50 battiti al minuto.
ho fatto il test da sforzo e ecocardiogramma al cuore ma tutto nella norma.
da circa un mese soffro di disfunzione erettile, cioe' ho l'erezione ma quando faccio la penetrazione ho dei problemi a penetrare.
volevo provare il cialis ma ho letto che ha controindicazioni in caso di pressione alta.
mi consigliate di fare prima un'analisi del testosterone oppure potrebbe anche essere la pastiglie che prendo da circa due anni che magari va cambiata e mida' questo problema??
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile lettore,
il Cialis non è controindicato nel caso di valori pressori come i suoi (lievemente elevati o border line) ma ciò non di meno non posso consigliarle il Cialis.
Innanzitutto ne parli con il suo medico curante riguardo l'assunzione di un farmaco che aiuta l'erezione, un profilo ormonale può essere utile, ma se vuole un inquadramento completo delle cause e del trattamento più appropriato è necessaria una valutazione andrologica.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
certamente una terapia adeguata prevede una diagnosi precedente. Nel suo caso le consiglio pertanto, come già evidenziato dal collega, una valutazione andrologica che si associ ad un approfondimento psicosessuologico in quanto la possibiltà di una cura nel suo caso dovrebbe essere concordata in relazione al suo assetto bio-psicosessuologico.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la sua storia è rappresentativa delle molte situazioni che compaiono verso i 50 anni, legate ad una patologia vascolare, l'ipertensione, e che possono creare uno stato di disagio sessuale, associato ad una certa incertezza nei rapporti.
Il Cialis potrebbe essere una ottima soluzione. Ne parli con il suo medico o specialista che potranno valutare se esistano altre controindicazioni ( ma non mi sembrerebbe) all'uso.
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450. Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org
[#5] dopo  
Utente 736XXX

Iscritto dal 2005
vi ringrazio veramente tutti di cuore siete sempre ottimi con i vostri consigli.
con tutti i medicinali in commercio levitra, viagra e cialis il mio dubbio e' che potevano aumentare i valori pressori e causare danni al cuore.
certamente andro' dal medico portando anche ecocardiogramma e test da sforzo fatti in occasione di extrasistole e prudentemente iniziero' con il suo parere il discorso di ricorrere al cialis che mi sembra il meno dannoso e forse il piu' adatto nel mio caso.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
comunque , se lo desidera , ci aggiorni sulle indicazioni cliniche che le saranno date.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#7] dopo  
Utente 736XXX

Iscritto dal 2005
Il medico mi ha prescritto il cialis da 20 mg, e io ho provato con mezza compressa, sara' forse che venerdi' ero molto stanco e stressato che la pastiglia non ha fatto nessun effetto, anzi mi sono addormentato.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
tutto quello che ci racconta può giustificare il suo "insuccesso".
A questo punto comunque bisogna riconsultare il proprio medico e con lui eventualmente decidere di aumentare il dosaggio del farmaco.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
La categoria dei farmaci che comprende il Cialis (inibitori PDE-5) non incrementa i valori pressori per cui non abbia timori da questo punto di vista.
L'insuccesso potrebbe essere legato alla sua stanchezza od ad un sottodosaggio del farmaco. Il farmaco può essere usato a dosaggio doppio ma prima di far questo ne riparli con il suo medico come saggiamente consigliato dal Dott. Beretta.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 736XXX

Iscritto dal 2005
vi ringrazio tantissimo, probabilmente il dosaggio era basso oppure l'ho preso alle ore 22,30 magari non a stomaco vuoto e cio' ha inibito anche l'effetto.ne parlero' con il mio medico nuovamente
[#11] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sarebbe meglio assumere la terapia dietro consiglio del medico secondo uno schema preciso di assunzione prima di un rapporto e lontano dai pasti
[#12] dopo  
Utente 736XXX

Iscritto dal 2005
il medico mi ha prescritto levitra 20 speriamo che dia qualche risultato,vi faro' sapere.grazie
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
...ci tenga aggiornati . Comunque, se la problematica rimane, bisogna consultare alla fine un esperto andrologo.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#14] dopo  
Utente 736XXX

Iscritto dal 2005

dottor beretta abitando a milano penso che ci vedremo presto, a proposito che esami dovro' farmi prescrivere dal medico di base in modo da venire gia' con qualche spunto per poi avere una diagnosi piu' completa.
il levitra non l'ho ancora preso in quanto sto' prendendo pastiglie di damiana e maca con risultati deludenti
grazie
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
prima di indicare delle indagini che potrebbero risultare inutili , è meglio fare una prima valutazione "in diretta".
Ancora un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
prima di indicare delle indagini che potrebbero risultare inutili , è meglio fare una prima valutazione "in diretta".
Ancora un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it