Utente 532XXX
gent.li dottori,
da alcuni giorni sto soffrendo di lievi bruciori sulla parte sx della punta del pene in prossimità della cavità meatale. Il fastidio è accompagnato anche da un leggero arrossamento della zona e se "stringo" il glande, la pelle intorno al meato appare irregolare non perfettamente levigata come se fossero presenti piccolissimi minuscoli "bozzetti" (non riesco a definire un termine esatto). Peraltro, la minzione non è affatto dolorosa o presenta bruciori o fastigi in generale ne ho notata alcuna secrezione da meato.
Sono stato operato di IPB nello scorso ottobre e a seguito dell'intervento per complicanze sono stato sottoposto a vari esami clinici (uretroscopie e cistografia) e sono attualmente in cura con antinfiammatori. Ho evidenziato ciò in fase di visita anche all'urologo/andrologo che però non ha rilevato alcuna patologia.
Non avendo avuto, per motivi legati all'infiammazione prostatica post intervento (che mi ha procurato molti dolori e fastidi nonchè la quasi certezza di un reintervento per una sclerosi del collo vescicale post operatoria) alcun rapporto dal oltre 4 mesi chiedo se oltre ai problemi legati alla prostata devo nutrire timori anche per qualche patologia legata ai suddetti bruciori e se in special modo devo preoccuparmi per patologie quali balanopostite, lichen sclerosus o altro e se (visti i presupposti evidenzaiti) è consigliabile una visita demato/venerologica senza essere tacciato per "una persona di eccessivo allarmismo".
Ringrazio per gli apprezzati e cortesi consigli.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

di sicuro rivolgendosi allo specialista Venereologo (l'esperto più indicato per valutare se esistono - e quali sono eventualmente - i presupposti per una condizione patologica o al contrario fisiologica) non verrà additato come "ipocondriaco": da questo tipo di specialista, come dagli altri, si va spesso anche per escludere patologie presunte e non altrimenti chiaribili.

effettui quindi con serenità la sua visita Venereologica per la sua salute e tranquillità.

cari saluti.