Utente 154XXX
salve, scrivo per un'amica di famiglia che lamenta, con conferma del dermatologo, una dermatite al cuoio capelluto, la quale comporta soprattutto prurito e qualche punto doloroso sulla cute medesima. il dermatologo dice che possa dipendere da un accumulo di stress e le ha prescritto una terapia con shampoo apposito e delle fiale capillari, però la signora in questione preferirebbe aggiungere a queste sostanze ad uso topico una cura omeopatica che possa agire dall'interno.
è un soggetto che in passato ha già reagito bene ad una cura omeopatica, infatti molti anni fa ha sofferto di una dermatite molto forte alla cute delle mani che non riusciva a risolvere in alcun modo, poi sperimentò una cura omeopatica (per la verità non so se fosse solo omeopatica o ci fossero anche fiori di bach, perchè la signora non ricorda cosa prendeva) e finalmente dopo qualche mese il problema si è risolto senza dare più recidive.
non so se posso essere d'aiuto per il consulto, ma la signora ha notato che prendendo dell'oki per un altro motivo è passato anche il prurito, ma chiaramente non si può andare avanti a oki per questa problematica e quindi voleva sapere se ci fosse qualche terapia omeopatica o comunque a base di erbe e con minime controindicazioni da poter provare e in caso positivo con che posologia di somministrazione. grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la paziente in questione potrebbe trovare sicuro beneficio con una terapia omeopatica/omotossicologica;
per un intervento di successo però è indispensabile rivolgersi ad un medico esperto in queste discipline che visiti la signora e formuli la prescrizione corretta al caso.

Cordiali saluti.