Utente 607XXX
Ho 20 anni e non ho mai avuto rapporti sessuali completi (insomma sono vergine). I miei problemi di fondo sono 2:
1) Vorrei sapere se è normale che il glande rimanga completamente e sempre coperto durante l'erezione, non lo riesco a scoprire per niente nemmeno se non sono eccitato. Ho provato più volte, ma tutto è stato inutile, il prepuzio lo ricopre completamente e non riesco nemmeno a vedere la punta del glande, forzandolo addiritura. Inoltre il pene è leggermente incurvato verso il basso, e non so se le cose siano collegate. Volevo sapere se tutto ciò sia normale dato che non ho ancora fatto una penetrazione, e se mamari ci sono degli esercizi per risolvere il tutto. Naturalmente vorrei sapere a chi mi devo rivolgere.
2)Sull'asta del pene e sui testicoli ci sono dei puntini bianchi, piccoli come la punta di uno spillo, alcuni non li posso schiacciare, altri si ed esce del grasso, un filino di pus. Il mio Medico Curante, specializzato in dermatologia, con una visita svolto solo attraverso la sua esperienza e la sua vista, senza analisi, mi ha detto che sono semplici pori pieni di grasso e mi ha detto di usare FISIAN, un detergente liquido e di usare boxer o slip bianchi (mai colorati). Volevo sapere se sia giusta la sua ipotesi, visto che questi puntini rimangono. Io ho paura che sia qualche altra cosa, magari trasmettibile attraverso il sesso orale fatto dalla mia ragazza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
...abbandoni lo studio e lo schiacciamento dei "puntini",segua il consiglio del medico curante e,sopratutto,si rivolga ad un chirurgo per risolvere la fimosi,come,spero,abbia indicato il collega. Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
car lettore,

dalla sua descrizione sembrerebbe essere presente una "fimosi serrata" che le impedisce di scoprire il glande, ed un incurvamento dell'asta che potrebbe essere motivo di problemi alle sue prime esperienze sessuali.
Si rivolga ad uno specialista urologo , anche all'ambulatorio di un ospedale per avere la soluzione dei problemi.
Per i "puntini bianchi" segua i consigli del dermatologo
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
LA strada migliore genitle utente verte in 2 direzioni:

1) abbandonare la manipolazione di situaizoni competenti con il suo organo genitale

2) effettuare la sua prima visita Venereologica (con l'esperto di cute e mucose genitali nonchè di malattie sessualmente trasmissibili) per la sua salute e sicurezza, così come dovrebbero fare tutti coloro che vogliono avere chiarezza su questi aspetti: il suo Medico Dermatologo-Venerelogo quindi è la figura adatta.

cari saluti