Utente 290XXX
Gentilissimi, vi chiedo una spiegazione esauriente circa l' interpretazione della frase "occupazioni confacenti alle sue attitudini" al momento del rinnovo dell' assegno di invalidità ordinaria. Da circa 1 anno percepisco un tale assegno a causa delle gravissime patologie sopravvenute alla colonna vertebrale mentre facevo il magazziniere. Appena ho accusato i primi sintomi, (ancor prima della visita inps) l' azienda da cui dipendo mi ha immediatamente cambiato di mansioni da magazziniere a lavoro sedentario con regolare visita e certificato del medico del lavoro. Di conseguenza, il medico inps, accertata la patologia e il cambio di mansioni che soddisfava il famoso requisito di "occupazioni confacenti alle attitudini" ha dato parere positivo. Il mio dubbio è il seguente: tra 2 anni chiederò il rinnovo dell' assegno ma mentre 1 anno fà non ero più idoneo al lavoro di magazziniere (con conseguente cambio di mansioni), fra 2 anni, svolgendo lavoro sedentario sarò comunque idoneo alla mansione svolta in quel momento. Possono revocarmi l' assegno?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

il Suo quesito potrà ottenere congrua risposta nella specifica Area di competenza: Medicina del Lavoro.


Cordiali saluti.