Utente 180XXX
Buonasera Dottori,al momento credo di avere un problema insormontabile e vi chiedo un consiglio. Io e mia moglie,rispettivamente di 36 e 38 anni vorremmo avere un figlio con tutto il cuore. Ma io ho al momento un problema di natura psicologica. Posso stare delle ore senza eiaculare perché sento che é troppo importante per me,cosi ogni volta che lo facciamo é un fiasco totale. Ho deciso di andare in terapia presso uno psicanalista(ritengo importante dire che prima non ho mai avuto questo tipo di priblema). Vorrei chiederVi una cosa credo inusuale. Lo psicanalista mi ha detto che questo tipo di problema chiaramente di tipo psicologico,ho tipo un blocco, é risolvibile, é solo questione di tempo, come lo potrei risolvere in una settimana,un mese o un anno. Io Vi vorrei chiedere una cosa inusuale. Premesso che mi sto impegnando regolarmente col mio psicanalista ed é ovvio che il problema principale sia quello, vorrei sapere, visto che noi non siamo piu ragazzini se nel frattempo posso inserire il mio eiaculato cn una siringa nella vagina di mia moglie,ovviamente senza ago. A tal proposito volevo sapere se ci sono controindicazioni particolari e soprattutto se ci sono ugualmente possibilita che mia moglie rimanga in cinta. In attesa di una vostra risposta porgo i nostri piu distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1457-stress-fertilita-ovvero-favola-rapporti-mirati.html
Caro signore,
intanto legga il link allegato. La aneiaculazione è più frequentemente psicogena, ma possono esserci cause organiche (ormoni e rarissimaente cause neurologiche). Poi prima di tutto farei uno spermiogramma, per vedere come è sistemato da quel punto di vista. Quanto ad inserire il suo eiaculato direi prprio no, non funziona, quello che si può fare, visto che non siete più ragazzini, è tentare una terapia medica (per lo meno tentabile), d' accordo con la psicoanalista, che lepermetta di eiaculare durante i rapporti. Premetto che in caso di problema psicogeno, e di qua non lo so, la terapia medica funziona a volte.
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per avermi risposto cosi velocemente e di domenics,è davvero gentile. Vorrei precisare alcune cose che prima ho erroneamente tralasciato. Vorrei precisare che io il problema eiaculatorio ce l ho solamente durante l atto sesduale... in quanto é come se andassi in ansia di prestazione. Ma con masturbazione non ho nessunisdimo problema e funziona tutto come sempre.le chiedo un ultima cosa gentilmente. Perché inniettando lo sperma in vagina in periodo fertile non puo avere successo?dando per il momento per scontato che non abbiamo problemi di infertilita, per quale motivo non ci sono posdibilita di provare a concepire con qursto modo poco ortodosdo? Vi ringrazio ancora. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008

Perché inniettando lo sperma in vagina in periodo fertile non puo avere successo?
1) così non arriva in utero
2) comincia a coagulare appena esposto all' aria
3) fuori da ambiente spermatozi muoiono rapidi
4) e come lo sa che è perido fertile?
ecc......................
Si legga quaòlche cosa sulla inseminazione.

dando per il momento per scontato che non abbiamo problemi di infertilita
Sta parlando a un medico, che per scontato non da niente. Grazie al cielo.

[#4] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per avermi risposto Dottore. Il fatto è che avevo letto sempre in medici italia che nn c erano differenze e per questo volevo un altro parere. Piu di un suo collega dicono che nn c é nessuna differenza. Dicono che bisogna comunque superare i vari problemi, ma che nn ci sono controindicazioni e ci sono le stesse probabilitá. Me ne faró una ragione. Grazie ancora