Utente 212XXX
Buongiorno ,premetto che sono molto ipocondriaco e soffro di ansia e dap da ormai 10 anni in cura con citalopram 30 mg al di
ultimamente una cosa mi sa convolgendo o aumentanto le mie paure....il linfoma
mi è spuntata una piccolla ciste vicino al collo e sono andato a fare un ecgrafia collo testa questo è il risultato:
la piccola nodulazione clinicamnete apprezzabile corrisponde ecograficamente a formazione ovolare ipoanecogena di circa 7 millimetria contori regolari con caratteristiche ecografiche non univico in prima ipotesi attribuili a formazioni citica
tiroidi di dimensioni normali nella norma struttura omeogenea,trache in asse,nella norma le sottomandibolari,non evidenti linfonodi di aspetto patologicoin sede latocervicale....+
il mio dottore mi dice che è una ciste e di stare tranquillo ,ne ho un altra molto piu grossa sulla scapola ,anche qui il dermatolo mi ha rassiurato che è una ciste sebacea
il problema che la mia ipocondria e fatto di navigare su internet,adesso mi fa sentire anche un leggero prurito non costante e di notte ogni tanto mi sveglio sudato sul petto...non sempre...(leggendo sembrano i sintomi di un infoma)
altri problemi u n formicolio costante sotto la scapola tipo intorbidemto che va e viene durante la giornata non ho mai accusato febbre
2011 due anni fa esuguita anche lastra al torace e esami del sangue negativi per un attacco di panico al ps
secondo lei dovrei fare altre analisi per tranquillizarmi??
premetto che ho 33 anni peso 72 ,regolare da tre anni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Più che fare analisi del sangue dovrebbe contattare un Chirurgo per farsi visitare e valutare insieme a lui l'opportunità di asportare le due cisti di cui parla. Otterrebbe così due vantaggi: potrebbe accertare, una volta per tutte e con sicurezza, che si tratta veramente di cisti sebacee e non di altro, effettuando l'esame istologico sul pezzo asportato; e allo stesso tempo otterrebbe un buon risultato dal punto di vista psicologico perché non dovrebbe aggiungere questo tipo di ansia alle altre per le quali già risulta essere in trattamento.
Cordiali saluti