Utente 103XXX
Buon giorno,
premesso che la settimana scorsa mia marito ha avuto l'influenza e il medico gli ha prescrito la tachipirina (preso quella da 500 senza mai superare le dosi) e da giovedì gli ha prescritto anche l'areosol (fluibron e prontinal, mi chiedevo se questi farmaci potesse interferire con l'erezione.
Non abbiamo mai avuto problemi di questo genere, ma queste due sere non siamo riusciti ad avere rapporti perchè non ha avuto erezioni.
Può essere successo qualcosa di punto in bianco? Può essere legato ai farmaci?
Cosa si può fare?
Grazie per il consiglio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

non mi allarmerei più di tanto, infatti la sindrome influenzale può aver contribuito alla comparsa del calo erettivo di suo marito, quindi attenderei qualce giorno e se la situazione continuasse può contattare lo specialista di riferimento, l'andrologo che valuterà se esistono patologie in grado di alterare la funzione sessuale.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.