Utente 274XXX
Salve, sono alla 24 settimana di gravidanza,
soffro da sempre di Tachicardia parossistica sopraventricolare.
In passato si verificavano episodi sporadici di tachicardia, adesso, durante la gravidanza, questi si sono intensificati (di media 2-3 episodi al mese) tant'è che sono andata più volte al pronto soccorso.

Tutte le volte che si verifica un episodio prendo subito una compressa di Verapamil e nel caso in cui la situazione non si normalizzi in tempi brevi ..mi reco al Pronto Soccorso per l'adenosina

Adesso sto valutando se intraprendere una terapia di profilassi con Metoprololo.
Non ho l'idee ben chiare soprattutto in merito all'impatto che l'utilizzo del farmaco può avere sul bambino.

In altre parole ed in maniera diretta la mia domanda è la seguente..

Per la salute del bambino è meglio che :
- non prenda farmaci ma solo Verapamil 80 mg + Adenosina tutte le volte che si verifica l'evento tachicardico, considerando anche l'eventuale impatto del medesimo sul bambino

- prenda il metoprololo quotidianamente considerando che supera la barriera placentare

Grazie per l'attenzione e disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei avrebbe dovuto sottoporsi ad ablazione prima della gravidanza.
Detto questo non è opportuno che lei assuma beta bloccanti durante la gravidanza mentre potrebbe assumere verapamile in maniera cronica per tutta la gravidanza senza problemi fetali
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
proprio a riguardo dei due farmaci ho avuto spesso informazioni discordanti...metoprorolo più leggero del verapimil, visto che entrambi passano - da quanto ho capito - la barriera placentare...era proprio a riguardo dei due farmaci che avevo dei dubbi
mi sta dicendo che il secondo è più innocuo per il feto, nonostante sia considerato più "pesante" o forte ?

Grazie ancora per la disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Pesante o forte non ha alcun senso in medicina.
Nel suo caso è efficace ed innocuo per il feto.
Cordialmente
Cecchini