Utente 286XXX
Buonasera,
ho da alcuni anni un calo di desiderio sessuale e mi sono rivolto pertanto ad un andrologo, che mi ha diagnosticato un varicocele di terzo tipo, operato a luglio 2010.

Dalle analisi del sangue efefttuate però ho notato taluni valori anomali degli ormoni che sono stati un po' snobbati, a mio avviso, da un vostro collega, il quale mi ha riferito che i miei problemi fossere di natura psicologica.

Vi riassumo quanto :

11/03/2010 18/03/2011
Gonadropine FSH Plasmatiche 4,40 4,30
Gonadropine LH Plasmatichec 3,10 2,90
Testosterone libero 10,84 13,18
Testosterone plasmatico 2,86 4,57
T3 Libero 3,45 3,86
Prolattina 167 179

Colesterolo era 140, dunque ok, come il resto

Bilirubina totale 3,18 (4,46 nel 2009)
Indiretta 2,63 (4,26 nel 2009)
Diretta 0,55 (0,20 nel 2009)

Da allora ho impressione che le cose sia peggiorate in quanto a desiderio e difficoltà di erezione, che prima non avevo, ripeterò le analisi del sangue a breve, ma mi sembra impossibile avere valori bassi di ormoni senza avere patologie, senza fumare, senza bere ed assumere farmaci di alcun tipo. Non faccio molto sport ma sto cercando di farne di più.

Se riuscite a darmi un vostro parere vi ringrazio, non vi nascondo che spesso mi sento triste e depresso, vorrei capire meglio la situazione, forse ho ignorato la questione per troppo tempo.

Grazie, cordiali saluti

PS: lo spermiogramma ripetuto dopo sei mesi dall'operazione aveva sempre valori molto tristi





Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

effettivamente sembrerebbe che il testosterone totale sia un poco basso, soprattutto nel primo dosaggio, mentre è poco chiaro il valore di PRL dove andrebbero riportati i valori di riferimento, questo perché una prolattina alta potrebbe essere la causa dei suoi problemi.

Nell'attesa la saluto cordialmente.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

i motivi per un "decadimento" delle funzioni sessuali può essre legato a fattori vari anche psico-emotivi.
nei soggetti affetti da varicocele, che è espressione di uno stato di debolezza delle pareti venose e che spesso si associa a familiarità per varicocele, emorroidi, vene varicose alle gambe...non si può escludere una contemporanea "debolezza" del sistema venoso che dovrebbe garantire la fuoriuscita del sangue dai corpi cavernosi del pene e che dovrebbe essere capace di "occludersi" in maniera tale da garantire ai copri cavernosi di diventare rigidi e manntenersi rigidi anche senza stimoli diretti.
Se i problemi persistessero, si faccia vedered aun andrologo
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Gentili dottori,
grazie per le vostre risposte e l'attenzione prestata.

Ho ripetuto le analisi giorni fa.

Questi i risultati:

Gonadropine FSH Plasmatiche 3,7 (valori normali 2,8-55,5)
Gonadropine LH Plasmatiche 2,6 (valori normali 1,5-9,3)
Testosterone libero 7,65 (valori normali per età 20-39: 8,90- 42 50)
Testosterone plasmatico 3,44 (valori normali 2,7 - 17,30)
T3 Libero 3,48 (valori normali 2,0-4,30)
Prolattina 193 (valori normali 53-360)

Colesterolo 160 (max 200)

Bilirubina totale 3,34 (max 1,0)
di cui indiretta 2,43

Dunque a parte il testosterone libero sballato, il resto sembrerebbe a norma anche se i valori ormonali sono bassi.
E vorrei capire come mai.
Vi ringrazio se riuscite a suggeririmi qualcosa. Porterò sicuramente le analisi al medico di base, chiedendo un consulto con uno specialista.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
effettivamente il testosterone tot è basso e necesita un approfondimento per una valutazione del suo ipogonadismo e quindi di una terapia ormonale. Si confronti con lo specialista e se poi servisse ci faccia sapere.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera,

sono andato da un andrologo e mi ha prescritto una terapia, pur ritenendo che i parametri ormonali non siano anomal, per quanto bassi.

Ha confermato l'assenza di varicocele sx dopo l'operazione svolta nel 2010 e non ritiene ci siano problemi di vasi sanguigni.

Mi ha prescritto:

Due fiale di TESTOENANT da 250 mg (1 ogni 15 giorni)

e per i prossimi rapporti sesssuali

LEVITRA cp 10 mg orodispersibile

In pratica ritiene i miei problemi siano massimamente psicologici e che tali medicinali mi possano essere utili per darmi fiducia o meglio per partire (e che debbano essere presi solo per una breve fase).

Vi chiederei se secondo voi debba inziare a prendere le fiale e quale debba essere l'intervallo di tempo (le istruzioni dicono 3-4 settimane intervallate da pause di 4 settimane) o se non sia controindicato.

Grazie a tutti per l'attenzione, cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
segua le indicazioni del suo specialista che meglio di noi conosce la sua storia clinica.

Ancora cordialità