Utente 293XXX
Salve ,
sono un ragazzo di 28 anni , a seguito di un malessere al lavoro ,sono finito in ospedale ,dopo accertamenti ed esami del sangue tutto risultava ok ,diagnosi attacco di panico .

Rx torace : cuore nei limiti
esami del sangue tutto normale
no diabete ,no colesterolo , trigliceridi un pò bassi (36 ),emocromo ok
EKG: blocco di branca destra incompleto

e un altro EKG dopo un mese : EKG normale il blocco di branca destra non c'era.

ho fatto un ecografia ,conclusioni:
ventricolo sinistro di normali dimensioni e cinesi,con indici di funzione sistolica conservati (FE 62 %%)
pattern di flusso transmitralico normale
volumetrie atriali normali .
sezioni di destra normali.
assenza di fluidi turbolenti patologici al color flow doppler.

AORTA:37(mm) radice 29 mm ascendente 29 mm
atrio sinistro: 31 mm
ventricolo sinistro: DTD 46 mm DTS:28 mm
SIV 9mm PP 8 mm
FE 62% VTD 79 ml

poi Test da sforzo :

all'ecg basale anomalie ripol COME da IVS
durante lo sforzo e nel recupero non comparsa di anomalie della ripolarizzione raggiungenti criterio di significatività per RRC.

Non aritmie.
Normale risposta pressoria allo sforzo .
Discreta la tolleranza all'esercizio.
Non sintomi riferiti.

C.test da sforzo massimale non indicativo di ridotta riserva coronarica .

avrei due domande gentilmente :

1- come può essere il Blocco di branca destra incompleto nel primo EKG e non c'è nel secondo fatto un mese dopo?

2-il medico che mi ha eseguito il test mi dice vedo ripol come da IVS all'ecg basale cosa che non cel'hai nell'ecografia , e mi ha detto di tenere sotto controllo e venire l'anno prossimo , come può essere l'ipertrofia non c'è nell'eco e nel test da sforzo lo si sospetta ? devo stare tranquillo o dovrei rifare il test da sforzo , anche perchè durante il test mel'hanno interrotto dopo soli 9 min dicono per esaurimento muscolare ma io stavo benissimo e non ho sentito mai che sono arrivato al massimo sforzo .

Grazie in anticipo per le vostre risposte .
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi sembra ci sia un pò di confusione... Per il blocco di branca destro incompleto è strano che sia alternante. Occorre pertanto stabilire bene se si trattava di BBDx incompleto o di anomalie ECG differenti espressione di problemi completamente diversi. Per l'IVS o cè o non c'è e quindi al di là dell'assenza all'ECG le alterazioni in questione devono essere presenti in tutti gli ECG fatti per essere espressione di ipertrofia ventricolare (che tralaltro se non è presente all'ECO non è ipertrofia). Forse è il caso che lei si affidi ad un cardiologo all'altezza della situazione.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
si ha ragione,io sono confuso ,tutti questi esami sono stati effettuati da diversi medici,non ho un cardiologo fisso,e poi al test da sforzo non ho ricevuto una risposta precisa(mi dice scrivo COME da IVS perchè nell'eco lei non cel'ha).vorrei sapere o cel'ho o non cel'ho perchè sò che è una cosa seria.
posso allegarvi i tracciati dei miei 3 EKG basali fatti finora,voi esprimereste di solito opinioni??

Grazie di cuore
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi spiace ma il regolamento di MI ce lo impedisce....si affidi pure a un cardiologo di fiducia che saprà interpretare i dati in questione...
Saluti
[#4] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
un ultima richiesta :

il referto di un eco intendo dire le foto rimangono utili e sufficienti per diagnosticare l'IVS da parte di un altro cardilogo , ed i dottori di medicina interna di solito hanno la competenza di leggere EKG perfettamente o c'è bisogno sempre l'occhio di un cardiologo??

Grazie tante per il vostro servizio.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' sempre preferibile affidarsi ad un cardiologo, ovviamente...
[#6] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio tanto ,

saluti.
[#7] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
salve , scusate di nuovo se riprendo il discorso :

volevo sapere se devo fidarmi dell'ecografia o dell' EKG per la diagnosi dell'IVS , e se è possibile che un cardiologo che effettui un eco possa sbagliare da umano nella valutazione ,oppure l'eco ha una precisione tale che è raro che un cardiologo sbagli ??

Grazie , ma mi sentivo veramente di avere bisogno di consigli.

vi ringrazio,
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' l'ECOcardiogramma l'esame gold standar per la diagnosi deIl' IVS ed è un esame operatore-dipendente e come tale i risultati dipendono dall'esperienza di chi esegue l'indagine.
Saluti
[#9] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Grazie,