Utente 286XXX
Buongiorno, vorrei sottoporre all'attenzione il mio caso per capire se è possibile escludere in modo ragionevolmente sicuro eventuali problemi cardiaci.

A seguito di un forte dolore retrosternale, che si irradiava verso la spalla/braccio sinistro, sono finito 2 volte al Pronto Soccorso, dove, dopo aver effettuato la curva enzimatica con i classici controlli da ECG, sono stato dimesso con referto di negatività in merito a problemi cardiaci. Da allora è cominciata la ricerca della causa dei miei problemi e si è indirizzata vero la MERG, diagnosticata attravero una EGDS che ha evienziato un problema di cardias ipocontinente (e nessun'altra evidenza) mentre agli esami istologici si è evidenziata tra i 4 frammenti di mucosa della giunzione corpo/antro gastrico una flogosi cronica follicolare di grado lieve. Niente HP. Nel mentre ho anche effettuato un pò di controlli cardiaci:
- ECG ... tutto ok
- ECG da sforzo al TreadMill ... tutto ok (mi hanno fermato dopo circa 6 minuti perchè ho raggiunto il limite previsto)
- EcoCardiografia ... tutto ok

Nonostante abbia intrapreso la cura con IPP e Gaviscon Advance dal 1° febbraio, continuo ad avere alti e bassi, anzi ultimamente più bassi.

In particolare, la mattina mi sveglio praticamente sempre all 05.30 perchè avverto un fastidio al torace e avverto il battito accellerato e qualche volta il fastidio si irradia verso il braccio sinistro. Questo fastidio si ripresenta nell'arco della giornata diverse volte, quasi sempre dopo i pasti a distanza di circa 1/2 ore o prima degli stessi circa 1 ora prima.

Quando provo ad uscire anche per brevi tratti per fare una passeggiata o qualche commissione, avverto un senso di stanchezza accompagnato dal battito accellerato, ma non riesco a capire se scatenato da una componente ansiosa o da fatica vera e propria.

Questo problema mi sta condizionando enormemente e non riesco a venirne fuori con la cura che sto seguendo, per questo vorrei una ragionevole certezza che ho intrapreso il corretto percorso.

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
considerato gli esami strumentali cui si è sottoposta e la loro negatività per problematiche cardiache, la causa dei suoi disturbi sono essenzialemente legati alla sfera gastrica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la rassicurante risposta.