Utente 297XXX
Buongiorno
mia madre ha 71 anni e prende da 11 aa il Coumadin x intervento di valvola mitralica. E' costantemente sotto controllo e va in ospedale periodicamente x il dosaggio del farmaco. Non effettua però la visita dal cardiologo in modo regolare, ma viene seguita dal reparto dell'ospedale e dal medico curante. Vorrei sapere:
sono normali fenomeni cutanei (tipo rosacea) sul viso sempre più marcati? indicano alterazioni più gravi di cui dovremmo preoccuparci e fare accertamenti?
Negli utlimi 2, 3 mesi ha un rossore violastro sul naso, che diventa caldissimo (normalmente è freddo) e negli ultimi giorni sono comparsi dei dolori sulle guance.che sono anch'esse ricche di capillari. Ci siamo chiesti se fosse un herpes. Nel caso non dovrebbe centrare nulla col farmaco...Secondo lei cosa potrebbe essere?
Ci sono fenomeni simili x cui la persona sta dventando intollerante al farmaco (visto il lungo periodo di assunzione) ?
Mia madre aveva già provato altri farmaci a cui però era intollerante (Cardirene??), ci sono oggi nuovi ritrovati? E' il caso che provi a cambiare la trapia?
Le ripto che all'ospdale non le hanno dato motivo di allarmismi, e il medico pensa ad una rosacea...ma ora pare peggiorare nonostante una serie di pomate.
Grazie se può rispondere e darmi dei consigli

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le manifestazioni cutanee che lei riporta non paiono legate al Coumadin.
Le faccio inoltre presente che essendo stata operata alla mitrale la paziente dovra assumere sempre Coumadin, e che il Cardirene , essendo aspirina, non ha assolutamente le caratteristiche del Coumadin.
Cordialita
Cecchini