Utente 658XXX
Buon giorno, ripropongo il mio problema, vi prego rispondetemi!!!
in seguito ad un ecocardiogramma di controllo x soffio al cuore (MIO PADRE è CARDIOPATICO), mi è stata diagnosticata una lieve insufficienza della valvola tricuspide e della valvola mitralica con pap indiretta di 25 mm hg. Elettrocardiogramma ed altri valori morfologici ok. Anni fa con lo stesso esame mi venne riscontrata solo una minima insufficienza della tricuspide....quindi la cosa ha subito una evoluzione......
Ho 35 anni, sono una donna.... mi è stata consigliata la profilassi x l'endocardite.....Vorrei solo sapere se la cosa può ancora peggiorare e come devo comportarmi. Ci sono pericoli per una eventuale gravidanza? Mi devo preoccupare?
Non avverto particolari sintomi se non un piccolo dolore alla parte sx del petto (x dare l'idea come un dolorino muscolare di scarsa entità...)
Grazie in anticipo e complimenti per il sito
Giulia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Cara Giulia,il riscontro di una lieve insufficienza mitralica e tricuspidale è un reperto abbastanza frequente nella popolazione,ed è una situazione che non deve destare particolare allarme,le valvole incominciano a dare problemi quando l'insufficienza è almeno moderata o severa e non è detto che col tempo la tua debba necessariamente progredire(io faccio il cardiochirurgo e ho un'insufficienza aortica e mitralica lieve e ti assicuro che sono ben lungi dal preoccuparmi o dal prendere farmaci o pensare a operazioni!!!).Con gli anni possono comparire delle insufficienze lievi ma queste non devono allarmare.Francamente mi sembra davvero eccessivo per un'insufficienza lieve fare una profilassi gratuita con antibiotici pesanti per l'endocardite!a che pro??stai tranquilla e non c'è nessuna controindicazione ad una gravidanza anzi cosa aspetti a diventare mamma?;ti consiglio sono di eseguire un ecocardiogramma all'anno per il momento,se volessi avere un bimbo i controlli magari potranno essere un po più a breve tempo;per il dolorino ti assicuro che non c'entra nulla con le tue lievi insufficienze valvolari.In bocca al lupo per tutto e per l'eventuale gravidanza,rimango a disposizione.A presto
[#2] dopo  
Utente 658XXX

Iscritto dal 2008
Buon giorno,
grazie per la sua coretse risposta.
Il mio unico dubbio riguardava solo l'evoluzione..... tutto lì; per quanto riguarda la profilassi antibiotica boh?! che dire certo se si può evitare è meglio.
Sin da bambina ho sempre sofferto di tonsillte e mal di gola tant'è che ho fatto la tonsillectomia con 24 anni.... a causa di continui episodi di febbre elevata (39,5-40) .... che devo dire mi capitano ancora adesso....(e non le dico quanti antibiotici ho ingerito! per non parlare delle iniezioni di penicillina....!).
Per ora la ringrazio tantissimo e complimenti a tutti per questo fantastico sito.
Giulia