Utente 295XXX
Da un paio di giorni mi sono venute placche in gola bianche piuttosto dolorose associate a febbre non molto alta ( max 37.4 ), inoltre appena finito di mangiare mi viene nausea e quasi vomito. Stamane ho effettuato vari esami del sangue tra cui quello dello streptococco in quanto, essendo stato sottoposto ad intervento chirurgico di appendicectomia laparoscopica da un mese, dopo aver fato 4 ecografie in zona bassa addome con esito regolare senza alcuna infezione, versamento etc, nessun medico (chirurgo che mi ha operato, radiologo, medico ecografo e medico di base) a cosa sia dovuta la febbre inizialmente senza placche e conseguente mal di gola. tutto'ora sto pensando ad uno streptococco.
Secondo Voi può essere un'ipotesi plausibile ?
Non sono strane, a Vostro parere, le placche in gola con febbre, dato che ho fatto già fatto un ciclo di antibiotico potente( 2gr al dì) circa 10 giorni fa a causa di un versamento associato a febbre post intervento di appendicectomia?
e soprattutto come posso alleviare questo fastidioso mal di gola ?
Grazie per le imminenti risposte
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le consiglio di effettuare un tampone orofaringeo per la ricerca dell'evenuale agente patogeno.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
ho effettuato un tampone rapido oggi per lo streptococco ma è risalutato negativo.
è possibile che abbia la mononucleosi ma sintomi del tipo linfonodi ingrossati, molta stanchezza non li ho ?
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La mononucleosi può anche essere asintomatica, spesso è una scoperta occasionale a seguito dei controlli degli anticorpi ematici.
[#4] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
dall'eco addome completa del 4|04 la milza è risultata normale senza alcun rigonfiamento, e anche oggi parlando col radiologo, a suo parere , non sembra mononucleosi. lui mi ha detto, dopo aver visto i referti delle analisi del sangue, di rifare magari una diagnosi completa da un specialista in chirurgia.
quel'è il Suo consiglio da esperto ?

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il consiglio è quello di effettuare un tampone standard dei secreti tonsillari + antibiogramma per una terapia mirata.
[#6] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
buonasera dottore,
stamane ho ritirato il referto delle analisi sanguigne e i valori che non vanno bene sono :

RDW SD 37.8 fl 39.0-48.0
è risultato positivo: S-anticorpi anti Epstein Barr virus VCA IgM 48 si consiglia prelievo di controllo per valutare l'evoluzione del sierologico

dalla analisi sembra mononucleosi però io, non essendo un esperto, volevo sapere come mi posso comportare in quanto il mio medico è assente dal suo ambulatorio e non posso avere un suo riscontro.
come mi devo comportare per il contagio? posso stare in ambienti pubblici come la scuola?
io, come detto in precedenza, non ho nè milza ingrossata, ma soltanto qualche linea di febbre e qualche piccola placca bianca in gola
mi devo recare in ospedale da un infettivologo ?

grazie
[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il consiglio è il riposo domiciliare e la conseguente visita domiciliare del suo medico.

Cordialmente