Utente 298XXX
Ho una malformazione venosa alla gamba dalla nascita che peggiora sempre di più.So che a roma potrei fare degli interventi..Mi hanno consigliato l'idi.Voi potreste indirizzarmi?Gli interventi alle malformazioni venose sono convenzionati? Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
sarebbe opportuno specificasse meglio il tipo di malformazione.
Per averLe consigliato l'IDI è presumibile si tratti di un angioma cutaneo. In tal caso il suggerimento che Le è stato dato è corretto.
[#2] dopo  
Utente 298XXX

Iscritto dal 2013
Si tratta proprio di malformazione venosa,che interessa il ginocchio e il polpaccio.mi hanno detto che è consigliabile la scleroterapia.e vorrei sapere dove potrei fare questi interventi e se sono convenzionati. Grazie per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Marco Blandamura
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Getile utente, pur condividendo i consigli già dati dal collega, considerando la sua ulteriore risposta sospetterei una fistola artero-venosa.
Con il beneficio che un consuto a distanza può avere le cosiglio di rivolgersi ad un reparto di chirurgia vascolare.
Saranno certo in grado di esegure una diagnosi corretta e praticare la conseguente terapia del caso.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Nicola Limbucci
24% attività
8% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Utente
la scleroterapia percutanea è considerata oggi il trattamento di scelta per le Malformazioni Venose. Naturalmente le valutazioni circa l'eventualità e le modalità di trattamento variano da caso a caso. La diagnosi deve essere certa ma di solito l'esame clinico e l'eco-color-doppler sono sufficienti, in caso di dubbi può essere utile una risonanza magnetica (eseguita in un centro esperto). La scleroterapia è una procedura che viene eseguita normalmente dal radiologo/neuroradiologo interventista sotto guida radiologica, anche se non tutti i centri di radiologia interventistica se se occupano.
Da quanto mi risulta il centro che le hanno proposto ha esperienza in questo tipo di patologia. Naturalmente l'intervento dovrebbe essere eseguibile in convenzione (almeno lo è negli ospedali pubblici dove si pratica).

Cordiali saluti