Utente 242XXX
buongiorno,scrivo ancora per una delucidazione...
sono tre giorni che ho ripreso allenamenti abbastanza itensi ove la mia frequenza cardiaca raggiunge talvolta il massimale 180 bpm....
ho effettuato il 28 gennaio una prova da sforzo negativa..con battiti a sua volte sui 180 bpm con conseguente certificato di possibilità di effettuare sport a livello agonistico.Inoltre qualche settimana prima avevo effettuato il calcium score con mtodo di agaston uguale a zero...come saprete in merito a miei consulti precedentiho vissuto anni di attacchi di panico e forte ipocondria e acausa di esso ho effettuato moltepilci controlli...prove da sforzo con cadenza annuale,ecostressmassimali..l'ultimo un anno or sono...
stamattina mentre eseguivo una corsa...in un momento di rallentamento indi di recupero..ho avvertito proprio sul petto a sinista quasi centralmente come la sensazione di uno stimolo elettrico indotto da stimolatore unico e molto ben localizzabile ,,proprio come puo accadere sul polpaccio o da altre partti ma sul cuore....cosa puo essere?è un extrasistole io l ho descritta nel modo piu dettagliato che potevo...non ho avuto percezione di cuore in gola ne sfarfallio ma un punto preciso che fosse come stimolato da un elettrodo....in attesa di una vostra esauriente risposta....vi saluto e vi ringrazio per il supporto che offrite in modo professionale e coingruo.grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo proprio che si tratti di un banale risentimento muscolare....ma se lei continua a focalizzare la sua attenzione su ogni minimo sintomo stia pur certo che non guarirà mai dalla sua ipocondria.....
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore è stato gentilissimo....ho fatto anche un cardio tc cono calcium score index 0 ..ho effettuato un a prova da sforzo a febbraio ed ho fatto un eco....tutto in grande forma a parere medico ma io continuo ad essere un po in ansia ..anche perche ho letto studi sul solco di frank e sto osservando tutti i lobi delle orecchie delle persone che hanno avuto oppure non hanno avuto eventi cardiovascolari....lei cosa pensa riguarda alle conclusioni del dott frank??