Utente 299XXX
salve io soffro di problemi di erezione causati da una lieve incompetenza veno occlusiva e peggiorata da un problema psicologico conseguente alla fuga venosa. la diagnosi mi è stata fatta dopo aver effettuato eco doppler penieno dinamico e rigiskan plus per 3 notti.

la terapia iniziale è stata cialis 5mg one day, ma per risultati altalenanti la terapia attuale con cui mi trovo bene è cialis 10mg a giorni alterni.

essendo un ragazzo non riesco a programmare i miei rapporti e quindi abbiamo in accordo con il mio medico deciso questa terapia per avere più spontaneità nei rapporti senza programmare.

volevo sapere da voi medici, questa assunzione frequente di cialis può portare ad un assuefazione con conseguente minor efficacia oppure è un farmaco che non crea assuefazione????


grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nella mia esperienza clinica,quasi mai ho incontrato una difunzione erettile da fuga venosa,in un ragazzo ,sano,di 20 anni...Analogamente,non ho mai riscontrato casi legati ad una assuefazione,scientificamente dimostrata,al tadalafil, sildenafil,vardenafil.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

le opinioni ed esperienze mediche sono molto varie.
A mia esperienza e parere un irregolare funzionamento del sistema venoso in genere ( legato a familiarità, alterata struttura delle pareti venose,...) può verificarsi a qualsiasi età ( vedi il varicocele o le emorroidi che possono essere presenti anche in giovanissimi) per lo stesso motivo problemi legati al corretto funzionamento del sistema venoso potrebbero manifestarsi anche nell'adolescente o giovane fin dalle prime esperienze sessuali traducendosi in impossibilità ad ottenere una buona rigidità del pene ed a mantenerla anche senza una stimolazione diretta continua.
Il cialis non da in genere assuefazione in dosaggi adeguati e può essere assunto con una certa tranquillità
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Ringrazio sia il Dott. Izzo che il Dott. Pozza

Il mio andrologo la pensa come il Dott. Pozza infatti io ho anche un varicocele al testicolo sx di primo grado da non operare. Il mio andrologo mi ha spiegato che il varicocele non causa danni all'erezione perchè è un sistema venoso vicino ma diverso però la disfunzione veno occlusiva spesso esiste nei pazienti che hanno varicocele.

Ho altri due quesiti:

1) Cosa può causare un sovradosaggio di cialis?

2) Il mio andrologo mi ha detto che secondo lui assumendo nel corso degli anni cialis, siccome la mia disf veno occlusiva è di lieve entità, potrei un giorno guarire e avere una vita sessuale normale senza assumere farmaci. Secondo voi è possibile?


Grazie in anticipo