Utente 224XXX
MIA MOGLIE (39 ANNI) HA FATTO GLI ESAMI DEL SANGUE DI CONTROLLO ANNUALE E QUEST'ANNO SOTTO IL VALORE DELLA CREATININA CHE E' 0,81 ( 0,51 - 0,95) C'E' UN NUOVO DATO IL GFR (FILTRATO GLOMERULARE STIMATO) CHE HA UN VALORE COMPRESO TRA 60 E 89 ML/MIN 1,73 M2 E I VALORI DI RIFERIMENTO DICONO CHE IL FUNZIONAMENTO RENALE E' LIEVEMENTE RIDOTTO, ALLORA SONO ANDATO DAL MIO MEDICO DI BASE CHE HA DETTO DI NON FARCI CASO PERCHE' LA CREATININA E' PERFETTA. IO HO INSISTITO PERCHE' VOLEVO FARGLI FARE UN ESAME DELLE URINE PER LA RILEVAZIONE DELLA MICROALBUMINURIA MA LUI MI HA DETTO DI NO PERCHE' QUESTO DATO E' STIMATO E NON EFFETTIVO E NON SIGNIFICA NIENTE ANZI CRITICAVA IL FATTO CHE VENGA ESPOSTO NEI RISULTATI PERCHE' SPAVENTA LA GENTE E BASTA.HA ME IL DUBBIO RIMANE E CHIEDO UN VOSTRO PARERE. GRAZIE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egreguo signore,
stante che non concordo con il vostro medico di base in quanto è proprio la stima del filtrato glomerulare a darci informazioni preziose laddove la creatinina è fallace immagini una vecchiettina di 90 anni che pesa 45chili ...lei troverà una creatinina normale ma un filtrato bassissimo...). Nello specifico non specificate nella vostra lettera quale formula è stata usata per il calcolo (MDRD,CKD-EPI,Cockcroft)...comunque considerando età vostra moglie essa si ritrova ad uno stadio secondo di malattia renale cornica secondo la classificazione della NKF della malattia renale cronicaa; essa non viene ancora ritenuta patologica ma sarebbe effettivamente giusto ed opportuno eseguire un banale esame urine per escludere altri cofattori (proteine ad es). Ritengo comunque che lo troverete perfettamente nella norma. In questo caso consiglierei un controllo della pressione arteriosa alemno una volta settimana associato ad un controllo annuale degli indici di funzione renale,elettroliti,emocromo,esame urine.
Un caro saluto