Utente 301XXX
Salve sono una ragazza di 28 anni e dovendo fare una risonanza magnetica con mezzo di contrasto, ho prima eseguiti gli esami per la creatininemia e l'azotemia.
Ho così scoperto di avere una azotemia di 41mg/dl e una creatinina di 0,85mg/dl.
Ricordandomi dell'importanza della clearance della creatinina, l'ho calcolata con la formula di cockroft e avendo un peso di 43 kg e un'altezza di 1,56m viene fuori una clearance di 66 e cioè un problema renale.
Qualcuno può darmi un aiuto?
[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
20% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregia signora,
la formula di Cockcroft e Gault è un'ottima metodica per il calcolo del filtrato glomerualre;ha come unico neo la stretta correlazione con il peso corporeo. In effetti siete di corporatura minuta (45 kg per 155 cm) ed in geenrale i reni sono adeguatamente conformati su tale soma. In geenrale le consiglierei di ripetere il calcolo con formule quali ad esempio la CKD EPI (in questo caso il risultato9 è 94 mL/min). Il messaggio è: le formule sono tutte valide ma vanno contestualizzate sul paziente e sulla sua clinica. Comunque ritengo la sua funzione renale del tutto normale: le consiglierei di bere un pochino di più (il rapporto azotemia/creatinina > 30 segno di relativa disidratazione).
Cordiali saluti