Utente 648XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 32 anni, da circa un mese ho questi sintomi:
- la sera, dopo cena, pancia e stomaco si gonfiano e mi fanno male... una sorta di indolenzimento (soffro però di colite)
- collo/gola sono indolenziti (questo anche di giorno)
- mi prude ovunque pur non vedendosi puntini (questo però da ieri sera)
- quando la sera mi corico per andare a dormire poi è ancora peggio perché, pur non avendo il naso chiuso, faccio fatica a respirare
- la testa è indolenzita, il cuoio capelluto male odorante (questo già da qualche anno, però sono sintomi che vanno e vengono)

Per questo ho pensato che magari si tratti di intolleranza/allergia.

Non so se può essere utile ma, dati i problemi di schiena ed essendo in sovrappeso (sono alta 1,53 e peso 57 (anche questo è strano perché, pur non facendo attività sportive e facendo un lavoro sedentario (segretaria), solitamente pesavo 53, mentre negli ultimi mesi, pur avendo sempre la stessa alimentazione, sono aumentata di peso inspiegabilmente) allora il sabato e la domenica, nella speranza di riuscire a dimagrire, faccio delle lunghissime camminate (anche di un paio d'ore) ma in città (perchè la montagna me l'hanno sconsigliata per la schiena) in luoghi molto trafficati.


Non prendo medicine, fumo una decina di sigarette al giorno, ho solo un problema di tre ernie al disco e di cervicale ... potrebbe essere collegato a questi sintomi?

Mi consiglia degli esami da fare?

Grazie mille per la risposta.
Cinzia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
nel Suo caso, un consulto per via telematica difficilmente potrà darle una risposta di certezza. I dati clinici da Lei forniti sono molteplici e controversi (colite ? - pancia e stomaco si gonfiano e mi fanno male -, ernia del disco ? – collo indolenzito -, allergia ? - mi prude ovunque -, problemi ormonali ? - pur avendo sempre la stessa alimentazione, sono aumentata di peso inspiegabilmente….). Ritengo debba consultarsi con il Suo medico di fiducia che potrà attuare una anamnesi corretta, visitarla ed indirizzarla, se necessario, verso approfondimento diagnostico (es. esami ematici mirati).
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli