Utente 172XXX
salve,
sono un ragazzo di 29 anni facendo pulizie a casa ho preso la scopa, nell'impugnarla ho sentito come se mi entrava qualcosa nel dito, guardando ho visto che non c'era nessuna ferita ma ho visto una scheggia nella pelle tra il pollice e l'indice non l'ho tolta subito ma l'indomani e l'ho tolta schiacciando con le dita,non avevo ago in casa, e procurandomi una piccola ferita che ha permesso la fuori uscita della scheggia questo otto giorni addietro, la ferita non si è ancora rimarginata del tutto il dito si è un po gonfiato , attorno alla ferita è diventato rosso e dolorante ala palpazione e la ferita ha fatto un po di pus, è da tre giorni che metto un disinfettante adesso sembra che la ferita e stia passando e il dolore stia calmando.
ma mi è sorto un dubbio sono a rischio TETANO?, non sono andato da nessun medico, pensando che la cosa fosse banale, anche perche la scheggia di legno era del manico della scopa di casa.
ma visto che non è ancora del tutto passato e leggendo su internet il rischio di tetano, il quale può essere preso con schegge di legno mi sto un attimo spaventando.
di sicuro è da piu di dieci anni che non faccio nessun richiamo dell'antitetanica.
non ricordo se da bambino l'ho fatta, ma sono sicuro che ho fatto tutti i vaccini previsti dalla legge( io sono dell' 1984) quindi se era obbligatorio l'ho fatto.
che mi consigliate, di andare dal medico o no? non ho attualmente nessun sintomo, tranne il dolore al dito

grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non ci sono affatto i presupposti per il tetano. Ovviamente il medico di base deve essere avvertito di tale incidente.


Cordialmente