Utente 304XXX
Salve, qualche giorno fa ho effettuato una visita presso il negozio per cui lavoro.
Il negozio è una pasticceria e io sono un aiuto pasticcere e consegno le brioches con un furgone con cui è possibile guidarlo con la patente B.
Alla visita mi è stato fatto un prelievo di sangue , volevo sapere cosa controllavano con questo prelievo,
dato che la mia mansione non è a rischio e non mi è stato chiesto un consenso, escludo che siano per motivi di assunzione di stupefacenti.
[#1] dopo  
Dr.ssa Cinzia Maria Zurra
20% attività
4% attualità
0% socialità
TRIUGGIO (MB)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2013
Buongiorno,
Penso che il prelievo del sangue serva per valutare l' uso di alcool (visto che usa il furgone per le consegne). Non credo vi siano fattori di rischio che comportino un prelievo ematico.
Riguardo il test per gli stupefacenti e' obbligati per i carrellisti e gli autisti con patente C o superiore e viene svolto su urine estemporanee e non necessita dell'autorizzazione del dipendente essendo obbligo di legge.
In ogni caso il medico aziendale deve almeno farle visionare l'esito dell'esame. Durante la visita di idoneità periodica
può chiedere delucidazioni in merito
Cordialmente