Utente 289XXX
Salve, quattro giorni fa ho avuto dei rapporti anali non protetti con una ragazza non particolarmente a rischio.
Ieri mi sono accorto che sulla corona che collega il glande al prepuzio (perdonate l'ignoranza), internamente, sulla pelle del prepuzio, sono comparse due ulcere/afte tondeggianti una sopra l'altra a sfondo bianco, di un millimetro ciascuna.
Mi fa male se le tocco e sono leggermente in rilievo, come fosse un corpo solido sotto pelle.
Il mio pensiero è andato alla sifilide, ma l'incubazione minima dovrebbe essere di 9 giorni, quindi dovremmo poterla escludere, o sbaglio?
Durante i rapporti ho sentito dolore, e sono stati diversi nell'arco di poche ore, quindi immagino sia possibile che sia avvenuta una microlacerazione della mucosa...questa potrebbe giustificare il sintomo?
Andrò da un medico quanto prima, ma vorrei capire cosa devo aspettarmi con il vostro aiuto!
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Caro ragazzo,
Deve recarsi subito dal Venereologo per una diagnosi di certezza.
Nulla e' escludibile sebbene la sifilide abbia tempi di incubazione più lunghi.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Sono stato dal medico che, dopo avermi visitato, ha diagnosticato delle piccole abrasioni. Mi ha prescritto la pomata Gentalyn da applicare due volte al giorno per sei giorni.
La ringrazio del consulto.