Sflilato preservativo

Sono nuovo di qui... volevo chiedervi se qualcuno sa se ho corso un riskio di contagio di hiv...
Ieri ho avuto un rapporto con una ragazza che conosco da un mese, il rapporto è stato protetto con il preservativo, fino a quando alla fine del rapporto probabilmente mentre uscivo i preservativo si è sfilato, e nel cercarlo l'ho trovato dentro la sua vagina che era all'inizio, tanto che a sfilarglielo ho impiegato pochissimo senza alcuna difficolta, dopo questo ho subito controllato che il presevativo fosse integro con l'acqua e questo lo era...
adesso visto il continuo pensare e ripensare (che mi sta facendo diventare ipocondriaco) mi è anche venuto il dubbio che si fosse sfilato prima anke se francamente non credo visto che l'ho ritrovato subito all'inizio ed era nella posizione normale...
Per favore rispondetemi secondo voi c'è rischio? e se c'è è il caso di recarmi in pronto soccorso x chiedere di iniziare una profilassi??
[#1]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 304 152
Gent.le pz
da quello che racconta non vedo motivi di preoccupazione. Certo il rischio , esteso a tutte le MTS non è zero , ma quello non lo è mai , a meno di non praticare una castità assoluta , con vita isolata.
Escluderei di recarsi al PS , ma forse caldeggerei l'idea di effettuare una visita venereologica per effettuare una visita per lo meno informativa e basale.
Cordialtà

Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore io la ringrazio infinitamamente per la completa e celere risposta che mi ha dato, mi ha rassicurato non poco,

Volevo chiederle un ultima informazione... Secondo lei la dinamica da me descritta, potrebbe aver causato lo sfilamento del preservativo anche prima che io uscissi, se pur quando poi l ho ritrovato il condom, lo ritrovato proprio all'inizio della vagina?? io immagino che se mi si fosse sfilato prima non lo avrei trovato in quella posizione ovvero cosi vicino... mi corregga se sbaglio....

Rinnovandogli i ringraziamenti rimango in attesa di una sua risposta, Grazie infinitamente.
[#3]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 304 152
Gent.le pz
Di certo a fine rapporto il pene perde la sua tumescenza ed è più facile che il condom aderisca meno alle pareti vaginali e da queste venga trattenuto all'atto di ritrarsi.
Quindi sono convinto che non vi sia stato una reale possibilità di esposizione, significa tiva ai fluidi vaginali.
Premetto che in ogni caso potremmo anche prendere in considerazione l'idea che pure la ragazza non fosse infetta e che quindi non avesse alcunché da trasmettere.
Cordialità
[#4]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 304 152
Gent.le pz
Di certo a fine rapporto il pene perde la sua tumescenza ed è più facile che il condom aderisca meno alle pareti vaginali e da queste venga trattenuto all'atto di ritrarsi.
Quindi sono convinto che non vi sia stato una reale possibilità di esposizione, significa tiva ai fluidi vaginali.
Premetto che in ogni caso potremmo anche prendere in considerazione l'idea che pure la ragazza non fosse infetta e che quindi non avesse alcunché da trasmettere.
Cordialità
[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinitamente Dottore delle informazioni che mi ha dato, ora sono molto più tranquillo.

Ringraziandola ancora per informazioni datemi porgo i mei più cordiali saluti.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa