Utente 504XXX
Buongiorno, io vorrei un consiglio sulla situazione di mio marito.
E' da circa un'anno che cerchiamo una gravidanza, ma siccome non arrivava abbiamo iniziato a fare tutti gli esami di rito. Mio marito ha fatto l'esame del liquido seminale ed è risultato che ha atenoteratooligospermia, cosi l'andrologo gli ha fatto eseguire l'esame culturale del seme per vedere se c'erano infezioni, è risultato negativo, e gli ha fatto fare l'ecodopler per vedere se aveva varicocee che al tatto non sentiva, infatti anche l'ecodopler è risultata negativa nessuna varicocee. A questo punto che cosa dovrà fare mio marito per far aumentare gli spermatozoi e farli muovere di più? Grazie per il Vostro tempo, dobbiamo andare dall'andrologo a fine mese, ma volevamo sapere qualcosa prima.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,l'oligo-asteno-terato-zoo-spermia non é una diagnosi ma un insieme di numeri che hanno una valenza puramente statistica.Non ci ha trasmesso i dati numerici dello spermiogramma,né ci ha accennato nulla sulla storia clinica di Suo marito...nè sulla situazione ginecologica.Francamente é un pò poco per dare seguito alla strategia correttamente impostata dal Suo andrologo.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
cara signora, come detto è importanet capire la causa di tale problema ed interevnire con una terapia mirata
[#3] dopo  
Utente 504XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per le Vostre risposte, qui con me non ho lo spermiogramma provvederò domani a darvi i dati.
Buona giornata.
[#4] dopo  
Utente 504XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno, qui di seguito invio i dati dello spermiogramma di mio marito:
astinenza: 3 gg
Volume: cc3
Aspetto: grigio perlaceo
Liquefazione completa: 15'
Viscosità: ++-
Ph: 7.89
Concentrazione (/ml): 15.000.000
TOTALE: 45.000.000

MOBILITA' IN PERCENTUALE I ORA
a) progressiva rapida: / (a)>=25% oppure
b) progressiva lenta: 25 (a)+(b)>=50%
c) oscillatori: 30
d) immobili: 45
e) vitali: 85 (>70%)

MOBILITA' IN PERCENTUALE II ORA
Progressiva rapida: /
Progressiva lenta: 30
Oscillatori: 30
Immobili: 40

SPERMOCITOGRAMMA

Normali:28 (>35%)
Anomalie della testa: 36
Anomalie del collo: 12
Anomalie della coda: 24

C. SPERMATOGENICHE
Spermatogoni: 1
Spermatociti: /
Spermatidi: 1
Emazie
Leucociti: 1%
Agglutinazioni
Altri elementi

DIAGNOSI:
OLIGOASTENOTERATOSPERMIA
DOPO SWIM-UP NON MIGLIORAMENTO DELLE CARATTERISTICHE SEMINALI.

Come vi avevo già scritto, dopo questo esame l'andrologo gli ha fatto prendere una vitamina, e gli ha fatto fare la spermiocultura da cui non è risultata alcuna infezione e l'ecodopler da cui non è risultato alcun varicocee.
Io ho fatto sia esami del progesterone sia ecografie e la ginecologa dice che non ho nessun problema.
A questo punto dobbiamo ritornare dall'Andrologo, secondo il Vostro parere che cura farà fare a mio marito?






[#5] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Signora,
è presente una oligo-astenoteratospermia di grado lieve (traducendo: calo lieve moderato della concentrazione degli spermatozoi, della loro motilità e della caratteristiche morfologiche di normalità).

Posto che non ha completato la diagnostica (ad esempio manca una valutazione di un possibile danno immunologico), è possibile (e forse probabile) che alla fine dell'iter diagnostico non si evidenzi alcuna causa riconoscibile e si parlerà quindi alterazione seminale di tipo idiopatico (a causa sconosciuta).

Esistono in tal caso 2 strade che si possono percorrere:
a) quello di dare sostanze antiossidanti che controbilanciano l'eccesso di radicali liberi presenti generalmente nel liquido seminale come quello di suo marito;
b)la semplice attesa: dato che le alterazioni sono lievi e che lei è a posto e soprattutto ha una giovane età, la semplice attesa può portare da sola ad una gravidanza;
c) metterei anche una terza starda che è una combinazione delle 2.

Resta inteso che quanto ho scritto ha un puro valore probabilistico e non può essere sostitutivo di quanto le dirà il suo andrologo.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 504XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio Dott. Giuseppe MAIO per la sua valutazione e in finale è quello che ieri sera ci ha comunicato l'andrologo, infatti ha dato a mio marito da prendere per due mesi il "FERTIPLUS", e rifare lo spermiogramma al termine dei due mesi. Chissà che sia la cura giusta.
Grazie comunque per le vostre risposte.
Saluti
[#7] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Tanti Auguri.