Utente 113XXX
Salve,
circa 20 giorni fa ho inziato a lamentare alucni fastidi nella zona genitale.
Nello specifico bruciore delle vene intorno i genitali senso di pesantezza ai testicoli bruciore lungo il pene mentre urino (non sempre), bruciore lungo l'ano e dolore ai reni.
Ho contattato il medico di base che mi ha diagnosticato una prostatite e mi ha prescritto ciproxin 500 mg due pillole al giorno per circa 10 giorni da potrarre a 15 se i sintomi perdurano.
Dopo i primi 3 giorni i dolori sono spariti quasi del tutto, ma dopo 6 giorni ho iniziato a lamentare effetti collaterali dell'antibiotico (nausea, diarrea) pertanto ho iniziato a prendere una sola pillola al giorno, immediatamente il giorno dopo è tornato il bruttissimo bruciore intorno i genitali, che è il disturbo che più di tutti accuso.
Vorrei il vostro parere se la diagnosi data dal mi medico di base è corretta, oppure è necessario passare ad uno specialista.
Vi ringrazio in anticipo e complimenti per questo splendido servizio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caronutente come prima ipotesi la prostatite è la diagnosi più accreditata ovviamente andrebbe fatta una visita urologica per poterla confermare
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
dottore la ringrazio della risposta, ho ripreso la terapia ma devo dire che sono passati altri 2 giorni e gli effetti collaterali sono davvero debilitanti, accuso diarrea, disturbi di stomaco (nause principalmente), dolori di testa e spesso vampate di calore.
Ho letto il foglio illustrativo e in effetti coincidono con gli effetti indesiderati del farmaco o degli antibiotici in generale, onestamente mi sento giù e mi chiedevo se esistono farmaci alternativi ugualmente efficaci, sono al 7 giorno di cura e ne devo fare almeno altri 8.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
sicuramente ci sono delle alternative terapeutiche ma ovvimante non possono essere prescritte da questa sede senza una visita diretta