Utente 551XXX
Buongiorno.
Recentemente ho effettuato i prick test cutanei dove sono risultato leggermente allergico al pelo del gatto (per cosi' dire anche se poi ho scoperto che nella maggior parte dei casi' si e' allergici alla proteina emessa dall'animale) e non piu' allergico agli acari della polvere (che in tenera eta' mi scatenavano invece violente crisi asmatiche).
Da qualche mese frequento una ragazza e mi accorgo che quando dormo da lei (possiede una gatta che vive in casa e dorme sul letto ecc) la notte il mio naso effettivamente si "tappa" provocandomi una sorta di allergia.
La situazione migliora leggermente se nell 'ambiente utilizzo un deumidificatore.
Ho letto in internet che esiste un prodotto spray (al***pet)che spruzzato sul pelo del micio riduce di molto i danni che la proteina felina induce nei soggetti allergici.Chiedo cortesemente se mi potete confermare e consigliare l'efficacita' di questo prodotto spray.
Chiedo inoltre se aldila' di allontanare il gatto (o il moroso) esistano altri accorgimenti o meglio ancora prodotti spray da spruzzare magari sul letto o sul divano che inibiscano le proprieta' della proteina incriminata.Grazie e saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
L'allerpet, la cui esatta composizione non conosco, e' un prodotto antiforfora - non so se e' uno shampo o una lacca che impedisce all'epitelio dell'animale di distaccarsi.

Ma in ogni caso dovrebbe funzionare sull'animale, a monte della dispersione, riducendo la carica in origine, e non sulle molecole ormai disperse nell'ambiente. Appartiene al dominio logico della prevenzione e non della cura.