Utente 307XXX
Il mio bimbo di solo 3 anni e mezzo il 23 aprile del 2012 ha avuto una emoraggia cerebrale. In basso al cervelletto con alcuni danni al tronco, inizialmente dal tronco cerebrale non passava nessuna comunicazione con il cervello, dagli ultimi potenziali evocati ci sono finalmente i passaggi. Dalla risonanza magnetica evidenzia una macchia bianca dal tronco tipo morso. Nel viso la parte sinistra è paralizata e quell'occhio non lo ammica. Lo bagnamo spesso con le lacrime artificiali e purtroppo ogni tanto a delle congiuntiviti da ulcera. Ciò che mi domando spesso è: ma si riprenderà quel lato??? il bimbo adesso è un po' più reattivo nel motorio, ma non cammina non parla non mangia. Vorrei capire se ci sono delle terapie apposite per poter far riabilitare quel lato e se ci sono soluzioni per l'ammicamento.. ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
MIA CARA AMICA
IL BAMBINO ANDREBBE VALUTATO CLINICAMENTE

LE CONSIGLIO IN DOTTOR GIOVANNI MARSICO

OFTALMOLOGIA PEDIATRICA

OSPEDALE NIGUARDA

CHE E' LA PERSONA GIUSTA DA CONSULTARE NEL SUO CASO.

A PRESTO

SUO DOC

BUONA DOMENICA
[#2] dopo  
Utente 307XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille dott. Luigi, chiamerò il niguarda e chiederò un appuntamento con lo specialista da lei indicatomi... grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
di nulla

glielo guardo volentieri anche io

ma il dottor Giovanni Marsico e' la persona giusta

soprattutto in questo caso
[#4] dopo  
Utente 307XXX

Iscritto dal 2013
Grazie lo spero proprio, fino ad ora abbiamo fatto controlli al centro riabilitativo la nostra famiglia di bosisio parini, ma vorrei altri pareri, non perchè non li ritengo validi,ma semplicemente perchè mi piacerebbe trovare una soluzione al mancato ammiccamento di un occhio. Sto facendo anche domanda al robert hollman, ma i tempi saranno lunghi e vorrei avere delle risposte a riguardo. Io la ringrazio ancora dottore e cmq la terro presente per altre visite oculistiche se a lei non dispiace.. intanto sentirò il Niguarda