Utente 307XXX
Gentili dottori,
Tra circa una settimana devo fare un'ortopanoramica (e forse oltre ciò mi verrà richiesta anche una telecranio) e mi ritrovo un dubbio che spero voi possiate chiarire. E' una domanda molto sciocca ma vi chiedo cortesemente di scusare l'ignoranza e l'ingenuità della mia domanda...

Nel 2010 mi sono sottoposta ad un iniezione per il riempimento dei solchi naso labiali e per aumentare il volume del labbro superiore. Sebbene siano passati tre anni da allora non posso dire che il prodotto iniettato sia stato del tutto assorbito (purtroppo non riesco a ricordare di quale marca si trattasse questo filler, se "restylane", "perlane", "juvederm" o altro... è una mia mancanza ma davvero non ricordo) e per quanto tratta le labbra vi sono presenti anche alcuni piccoli granulomi.
Mi chiedo, è possibile che la presenza del filler iniettato e dei rispettivi granulomi (per quanto piccoli) risulti visibile e alteri il risultato della panoramica? Può la sostanza con cui è fatto il prodotto interferire e mostrarsi sulla radiografia?
Devo informare il dottore prima di fare l'ortopanoramica onde evitare preoccupazioni?

Scusatemi nuovamente per l'ignoranza mostrata in materia. Vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta!
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

un filler di acido ialuronico è totalmente riassorbibile è non può persistere per...tre anni!


Cordiali saluti.