Utente 268XXX
Gentili Dottori,
avrei un consulto più di natura "burocratica" che medica.
Sono un soggetto allergico (allergia tutto l'anno agli acari più allergia stagionale).
L'allergologo da cui sono stata ha classificato la mia allergia come oculorinite intermittente/moderata. Posso usufruire della nota 89 per la prescrizione dei farmaci antistaminici? In ogni caso un'allergia agli acari (e quindi indipendente da fattori stagionali) è corretto che venga classificata come intermittente?
Grazie in anticipo per l'attenzione e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
la nota 89, riguardante gli antistaminici, è applicabile per condizioni allergiche di grado medio (=moderato) o grave qualora la durata della terapia superi i 60 giorni.
In linea generale, sono dell'idea che solitamente una rinite da acari "meriti" la nota 89, perché gli allergeni da essi derivanti sono sempre presenti - in quantità più o meno costanti, pur variabili a seconda delle condizioni meteorologiche - per cui non vedo come possano dare sintomi in maniera intermittente. Ma si potrebbe anche dissertare sul significato di "intermittenza" e - nel Suo caso specifico - si dovrebbero conoscere esattamente tutti gli elementi.
Saluti,