Utente 307XXX
Buonasera, vorrei un informazione.sono una ragazza di 22 anni.
Sabato scorso sono stata per motivi di lavoro sotto il sole per 3 ore, e oltre il sole ero pure bagnata dall 'acqua perchè stavo effettuando delle pulizie, dopo aver lavorato ho preso vento, tornata a casa stavo bene, ma il giorno dopo ( domenica) avevo 37.5 di febbre. Ho preso un vivinc, domenica e lunedi ho avuto febbre al massimo 38.2, e ho preso una volta la tachipirina. martedi sembrava che la febbre era andata via, ma la sera mi è tornata a 37.8. Mercoledi sono andata dal medico ( che tra parentesi anche lei aveva la febbre) e mi ha detto che è stata un colpo di calore, con l'aggiunta del fatto che ho preso freddo essendomi bagnata. Oltre la febbre avevo anche un mal di testa abbastanza pesante e il mal di gola. ora questo mal di gola non è accompagnato da catarro, è secco, e mi comporta un irritazione alla gola, infatti tossisco perchè i da fastidio e mi brucia molto, oggi la febbre è a 37.5 e mentre ero al letto mi sono accorte che i linfonodi dietro le orecchie ( non sotto il lobo delle orecchie quelli vicino all attaccatura dei capelli) sono gonfi. molto probabilmente questi erano gonfi anche ieri, ma nn essendomi toccata nn me ne sono accorta, e ogni tanto mi danno fastidio soprattutto da lato sinistro. La dott mi ha dato il cortisone, da prendere 2 pasticche al giorno per 2 giorni, una al giorno per altri 2 giorni e poi meta per altri 2 giorni. Secondo voi è un banale colpo di calore misto a raffreddamento?per non contare che lunedi mi è tornato anche il ciclo, per concludere in bellezza. a ecco il ciclo comporta qualche variazione delle temperatura per quanto riguarda la febbre?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

concordo con quanto diagnosticato dalla Collega che l'ha visitata.

Se la sintomatologia dovesse persistere è preferibile rivalutare con nuova visita il tutto e decidere per un'eventuale antibioticoterapia.


Auguroni!