Utente 268XXX
SALVE SONO UNA DONNA DI 46 ANNI DA AGOSTO SOFFRO DI ATTACCHI DI PANICO E ANSIA ,FACCIO UNA CURA CON CITALOPRAM 20 GOCCE E ALPRAZOLAM 30 GOCCE X 3 MATTINA POMERIGGIO SERA ,LA CURA SEMBRAVA FARE EFFETTO PERCHè DA CIRCA 3 MESI NON HO AVUTO PIU NIENTE TRANNE QUALCHE ANSIA MA RISOLVIBILE.UN MESE Fà SONO STATA PUNTA DA UNA ZECCA CHE MI HA FATTO INFEZIONE GAMBA GONFIA INSOMMA HO FATTO ESAMI TUTTO OK LA FERITA è GUARITA MA DA QUANDO MI HA PUNTO LA ZECCA LE MIE PULSAZIONI SONO AUMENTATE ,AVEVO PULSAZIONI 60 SEMPRE ADESSO 89 E ARRIVANO ANCHE 91 E 110.IERI SONO ANDATA IN PISCINA COL MIO BAMBINO E HO PRESO UN INSOLAZIONE HO AVUTO UN MALESSERE ,OGGI SONO STATA MALE HO NAUSEA E PULSAZIONI 110 SONO ANDATA ALL OSPEDALE MA è TUTTO OK ,SOLO CHE IO CONTINUO AD AVERE PULSAZIONI CHE OSCILLANO TRA 89 91 110 E ANCHE NAUSEA SOPPRATUTTO SE MANGIO .COSA PUO ESSERE GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cosa piu' probabile e' che il suo stato di ansia le stia giocando brutti scherzi
Inoltre con una insolazione tipicamente si ha vasodilatazione e tachicardia, nausea, malessere...
Si tranquillizzi
arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
SALVE ERA DA UN PO CHE NON AVEVO PIU ATTACCHI DI PANICO,IERI NE HO AVUTI 3 UNO NEL PRIMO POMERIGGIO UNO MA NIENTE DI CHE AVEVO UNA LEGGERE TACHICARDIA TIPO 99,POI NELLA SERA SONO STATA MALE ANCORA LA MIA TACHICARDIA è ARRIVATA A 180 E MI SEMBRA TROPPO NON LO MAI AVUTA COSI FORTE ORA MI CHIEDO COME MAI.HO FATTO UN ELETTRO CARDIOGRAMMA ESITO ECG RS 64 MIN PQ 0.14 SEC ALTERAZIONI ASPECIFICHE DELLA RV-DR COLOMBO EGA VENOSO PH 7.52 HCO3 26.9-NA 137 K 3.6 CA 1.12 GLU 100 HB13.3 .SONO MOLTO PREOCCUPATA DI QUESTA FRECUENZA COSì ALTA MI AIUTI GRAZIE
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Due cose importanti
1 l ecg è stato registrato durante il disturbo o era gia passato.
2 la emogas è incompleta....riporti i valori di po2 e pCO2 per cortesia, è molto importante
Grazie
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
SALVE NO L ELETTROCARDIOGRAMMA NON è STATO FATTO AL MOMENTO MA DOPO,L EMOGAS è VENOSO E NON SONO RIPORTATI P02 PCO2 LUNICA COSA CHE SO CHE AL MOMENTO DELLA MIA TACHICARDIA A 180 LA SATURAZIONE IN ARIA QUELLA CHE SI MISURA COL DITO ERA 98.MA UN ATTACCO DI PANICO PUO PORTARE UNA TACHICARDIA COSì ALTA?
è PERICOLOSO?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E impossibile che la EGA non riporti la percentuale di ossigeno e di anidride carbonica. Forse è stata riportata solo parzialmente
Questo è fondamentale perche da cio che lei ri porta potrebbe anche aver presentato una e,bolia polmonare.
Ecco perche quei valori sarebbo dirimenti.
Cerchi bene il,risultato
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
GRAZIE PER IL SUO AIUTO HO GUARDATO BENE IL FOGLIO MA P02 PCO2 NON CE PROPIO ,COME POSSO SAPERE SE HO AVUTO UN EMBOLIA POLMONARE ?è PERICOLOSA DEVO FARE QUALCOSA SUBITO?TUTTO è INIZIATO CON UN ATTACCO DI PANICO CON PRESSIONE GIUSTA 98 MASS 66 MIN IL CUORE ERA 100 POI 140 FINO 180 ERO MOLTO AGITATA POI SI è REGOLARIZZATO.DA QUEL GIORNO SONO IN ANSIA QUEI BATTITTI COSì ALTI MI PREOCCUPANO MA IN OSPEDALE NON SEMBRAVA PREOCCUPARE IL DOTTORE ,MI HA SCRITTO COME DIAGNOSI PALPITAZZIONI BHO NON SO COSA PENSARE.SO CHE HO ANSIA SPESSO PERCHè HO PAURA DAVVERO ,COSA DEVO FARE GRAZIE
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
innanzitutto è molto probabile che tutto sia legato alla iperventilazione tipica dell ansiosa.
Questo giustifica l alcalosi che è chiara nell emogasanalisi.
Per porre il sospetto di embolia polmonare, ipotesi non peregrina visto il problema del.a gamba che lei riporta, occorre che lei ripeta l EGA ed esegua un dosaggio del D dimero.
Ma di tutto questo deve parlare con il suo medico
Arrivederci
Cecchini
[#8] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
IO LA RINGRAZIO PER IL SUO TEMPO E PER AVERE PAZIENZA CON ME ,SI LA GAMBA QUANDO MI HA PUNTO LA ZECCA,MA MI CHIEDO NON è CHE POTREI AVERE LA BORELLOSI?MI SCUSI LA MIA IGNORANZA MA COSè L ALCOLOSI?E IL D DIMERO?
LA IPERVENTILAZIONE DELL ANSIOSA PUO ARRIVARE COSI ALTA?GRAZIE DI NUOVO
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti la borrelliosi non c entra niente. Il D . Dimero è una sostanza che si libera in caso di teombosi od embolie.
Invece di fare tante domande consulti il suo medico e faccia questi esami
Arrivederci