Utente 308XXX
Sono un emodializzato da cca 14 anni.Vorrei sapere se i valori della creatinina-H 15,70,e azotemia-H 207,0 sono valori normali per un emodializzato.La settimana scorsa ho fatto una visita per un intervento odontoiatrico e il medico anestesista mi ha detto che con questi valori è come se non facessi la dialisi.Io sono anche non vedente.Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
16% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
I valori di azotemia e creatinina sono un buon indicatore di funzione renale... quando c'è; dicono poco sulla depurazione data dalla dialisi, perchè con le dialisi "brevi" che si fanno oggi l'obiettivo è mettere in sicurezza i valori di potassio, fosforo e bicarbonato. Il giudizio dell'anestesista si basa sull'abitudine a valutare persone con insufficienza renale, ma senza dialisi. E' vero però che l'azotemia sopra i 200 mg, anche nel momento prima della dialisi è altina; cosa si può fare per migliorare la depurazione? ne parli col suo nefrologo, ma è probabile che si debba aumentare la durata della dialisi; ne vale la pena? come va per il resto? mi riferisco a potassio, fosforo, bicarbonato e pressione arteriosa.
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Ringraziandovi per la velocità e seriosità mostrata nei miei confronti,vi mando i valori risultati delle analisi efetuate nel giorno 18/06/2013.Potassio-6,1mEq/l;Fosforo-5,2mg/dl;Sodio-138mEq/l;pressione arteriosa-80/130(senza farmaci).Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
16% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
il 18/6 era martedì, quindi immagino siano gli esami fatti dopo il "ponte"... mi sembrano valori ragionevoli. Penso che a questo punto il miglior giudice della qualità della sua dialisi sia il medico che l'ha in cura, e la può anche visitare.... Se lui è tranquillo, anch'io lo sarei.