Utente 284XXX
Buonasera chiedo in questa sezione un consulto per mio suocero, ottant'anni che soffre ipertensione cardiaca, gozzo tiroideo e insufficienza renale, in seguito a problemi causati da tale insufficienza e dopo tanti rimandazioni si e' deciso di sottoporlo a dialisi, con intervento preparatorio fatto la settimana scorsa, dato la sua eta' e le sue patologie mi chiedevo che rischi potrebbe correre? Grazie e buonasera...

[#1] dopo  
Dr. Piero Mignosi

24% attività
8% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gent.ma Utente,
è indubbio che l'inizio del trattamento emodialitico sostitutivo comporta per ogni paziente un importante cambiamento dello stile di vita. Notoriamente un trattamento emodialitico standard richiede tre sedute dialitiche a settimana, per una durata di circa 4 ore ciascuna. Da quanto da Lei riferito, parrebbe che Suo suocero è stato sottoposto ad intervento di confezionamento di FAV (fistola artero-venosa), ed ha già iniziato il trattamento dialitico.
Relativamente alla Sua domanda "che rischi potrebbe correre" in premessa è da evidenziare che sicuramente il non sottoporsi a trattamento dialitico (quando ritenuto necessario ed indifferibile) esporrebbe a maggiori rischi, come facilmente intuibile.
Non si può tuttavia nascondere l'evidenza di potenziali "complicanze intradialitiche" sempre dietro l'angolo, per qualunque paziente che effettua il predetto trattamento , e ancor più se in età avanzata.
Comunque, un fattivo rapporto di collaborazione (es. portare poco peso da una dialisi all'altra, adottare una adeguata alimentazione, etc) tra paziente e nefrologo costituirà la premessa per guardare con serenità a questa forma di terapia dialitica.
In ogni caso, qualunque "problematica clinica" andrà riferita allo staff medico che ha in cura Suo suocero per gli opportuni provvedimenti di competenza.
Distinti saluti
Dr.PIERO MIGNOSI
Specialista in Nefrologia
U.O.S.D. Nefrologia e Dialisi - Policlinico di Palermo

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Grazie per la sua risposta, in relazione all'intervento non so' se come si chiama ma gli hanno inserito qualcosa nel braccio, volevano metterlo nella gola, ma lui non ha volutu, cmq stamattina ha fatto la prima...dialisi...grazie...