Utente 651XXX
Gentili dottori, mi è stata impiantata da circa 11 anni una valvola mitralica artificiale e sono in terapia con coumadin. Mi rivolgo ancora una volta a voi, avendo sempre trovato grande competenza e disponibilità. Anche se per il momento tutto sembra procedere bene, essendo una persona dinamica (cammino molto e pratico ancora nuoto compatibilmente con l'età avanzata) ho voluto, per maggior tranquillità eseguire un holter cardiaco di cui riporto l'esito:

F.C. min 41 F.C. media: 64
F.C. max 120 Totale QRS 86818

Battiti sopraventricolari Singoli 66
Coppie 8
Runs 3

Battiti ventricolari Singoli 11263
Coppie 137
Runs 0

Commento: Ritmo sinusale a FC media di 64 bpm (41-120 bpm) con BAV di I grado, normale conduzione intraventricolare. Non modificazioni significative del recupero ventricolare durante la registraz. Rari complessi ectopici sopraventricolari isolati, a volte organizzati in coppia ed in brevi runs. numerosi complessi ectopici ventricolari isolati a singola morfologia prevalente organizzati in coppie monomorfe. Non intervalli R-R significativi. Non sintomi riportati in diario.

Gradirei cortesemente sapere se come portatrice di protesi mitralica meccanica tale referto rientra nella norma e se posso continuare a praticare nuoto.
Ringrazio anticipatamente per quanto vorrete dirmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L holter dimostra una extrasistolia ventricolare ripetitiva, anche a coppie, che merita di essere trattata con farmaci.
Ne parli con il suo cardiologo
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottor Cecchini, non so quanto sia importante, ma ho omesso di dirle che assumo già da diversi anni mezzo Tenormin al giorno ma non so se tale farmaco sia anche efficace per l' extrasistolia ventricolare riscontratami all'holter. Ne parlerò senz'altro con il mio cardiologo. La saluto e ringrazio per la solerte risposta.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L atenololo puo avere anche azione antiaritmica, ma certo 50 mg al giorno serono a poco, considerato che il farmaco dura n circolo cica 12 ore.
Cordialita
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno dottor Cecchini, forse non cambia la situazione ma volevo comunque informarla che assumo i 50mg di Atenolo un quarto alle 10 e un quarto alle 22 e quando avverto le extrasistole sono in posizione sdraiata e principalmente a riposo, mai in movimento. Ho letto che l'ernia iatale può favorire le extrasistole ed io credo di soffrirne anche se in forma leggera e con raro reflusso. Ernia iatale o no, non so quanto tutto ciò cambi la situazione che farò valutare certamente dal cardiologo. Grazie ancora e cordiali saluti.