Utente 309XXX
Salve, ho già scritto in questo sito per un consulto qualche tempo fa. In pratica ho focalizzato in questo periodo la mia attenzione su un problema.. credevo di avere problemi di disfunzione erettile dato che non riuscivo a tenere l'erezione. In questi giorni però ho notato un'altra cosa. In seguito a stimolazioni riesco comunque ad avere l'erezione (anche se tenuta con difficoltà) e l'orgasmo.. ma il punto è un altro.. Credo che il mio desiderio sessuale sia calato terribilmente. Guardo e faccio apprezzamenti sull'altro sesso in modo meccanico, ma in me non noto risposta "ormonale", non c'è quell'eccitazione di qualche tempo fa, non c'è stimolo. Riesco a provare un senso di eccitazione solo in situazioni estreme e per momenti così fugaci che non basta ad avere un'erezione "spontanea" e completa, necessitando sempre di una stimolazione. Se ho rapporti riesco ad avere l'erezione ma dopo poco tempo la cosa non mi dà piacere e questo fa calare la mia erezione. Cosa si può fare in questi casi? Può essere una cosa momentanea? Può essere dovuta a fattori di stress? Bisogna intervenire in qualche modo? In questo periodo avverto anche dolori al testicolo sinistro, ho pensato possa essere varicocele, domani farò un esame per verificare questa cosa. Può essere questa la causa del calo del desiderio? E' un problema di testosterone? Vorrei qualche chiarimento, prossimamente farò una visita andrologica (devo prenotarla e non so che tempi ci vorranno) ma mi preme avere già il parere di qualche specialista. Vi ringrazio!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente la disfunzione erettile ed il calodel desiderio sono delle patologie multifattoriali pertanto anche le cause possono essere diverse , il calo del desiderio può essere legato sia ad un problema psicologico, che ormonale, ma anche allo stress ed alla stanchezza. siuramnete oltre alla visita vanno eseguito i dosaggi ornonali che le verranno prescritti a seguito della visita
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la rapidissima risposta! Nel caso fosse un problema ormonale è una cosa che si può riprendere? Cioè.. c'è rimedio?