Utente 229XXX
Gentile Dottore,
ne approfitto per chiederle qualche informazione in più in merito a quello che mi sta succedendo da un paio di settimane. Una quindicina di giorna fà dopo un lungo viaggio in macchina con aria condizionata accesa l'indomani ho incominciato ad avvertire un dolore (fastidio) al centro della schiena (altezza bocca dello stomaco), al tatto della vertebra interessata sentivo dolore soprattutto verso sinistra come se ci fosse qualcosa infiammato che nel corso dei giorni successivi si è spostato su entrambe le scapole e questo mi ha portato a consultare un centro di fisioterapia dove mi hanno curato con successo con 4 massaggi ed antiinfiammatori. Purtroppo stamane ho rincominciato a sentire di nuovo lo stesso identico fastidio, non sò se potrebbero aver influito le ore in moto di sabato mattina. Se potrebbe esserle utile ho effettuato 6 mesi (per fastidi testicolari) una radiografia alla schiena dove si evinceva uno schiacciamento della vertebra L5. Cosa mi consiglia di fare..?? Ma un tumore osseo da questi sintomi?? Leggendo su internet mi sto spaventando un bel pò...
La ringrazio per il tempo concesso...
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Non vedo elementi per pensare ad un tumore,
piuttosto invece penserei ad una sollecitazione ulteriore (<<non sò se potrebbero aver influito le ore in moto di sabato mattina>>) procurata alle strutture muscolari non ancora del tutto ripresesi dopo il (positivo) trattamento fisioterapico.
Non sarebbe male una rivalutazione specialistica fisiatrica.

Cordialmente