Utente 313XXX
Salve dottori, innanzitutto voglio premettere che ciò che sto per chiedervi non è nulla che manifesti uno mio stato di ansia o cose simili, come oramai sul web si legge sempre di più, volevo porvi una semplice domanda, lo sviluppo del pene, e quindi l'accrescimento della sua lunghezza, fino a che età dura?? Lo chiedo perchè nel mio caso diciamo che ho avuto una crescita ritardata, probabilmente ripresa da mia nonna, lo sviluppo infatti l'ho avuto completo introno alla 2 superiore, due anni fa, ora il mi pene da flaccido misura 3-4 cm ed in erezione 11-12 cm, diciamo che sono conscio che le dimensioni non siano eccezionali, ma mi pare di aver capito neanche tragiche, e poi sono dell'idea che non influenzino il rapporto. Però per semplice curiosità volevo sapere se vi è la possibilità che il mio pene abbia una crescita, probabilmente lieve. Infatti io h pensato che solitamente il pene non cresce più di colpo, quindi introno ai 18 anni, la mia età, dovrebbe aver smesso, tuttavia ho anche pensato che però io lo sviluppo lo ho avuto ritardato di 1-2 anni, quindi magari il mio può crescere fino ai 21 anni, non so, per questo mi sono rivolto a dei specialisti quali siete voi. Onestamente spero che ci sia qualche possibilità che cresca almeno fino ai 13 cm, di lunghezza (di circonferenza ho 12 cm) però non è proprio un evento agognato, nel senso che mi importa fino ad un certo punto, per questo motivo vi chiedo di essere più sinceri possibile, se non vi è la possibilità, basta dirlo, non ne farò un dramma, è solo per togliermi questo interrogativo, grazie in anticipo =)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Loreto
24% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera.

Come dice Lei le dimensioni rispettano l'ampia variabilità delle dimensioni senza arrivare a dimensioni da ritenere patologiche.

Per quanto riguarda la possibilità di accrescimento fisiologico, escludendo chirurgia e terapia fisica può a mio modesto parere solo aspettare, in fondo 18-19 anni sono un'età indicativa per la crescita.

Forse interpellando un endocrinologo potrà avere maggiori ragguagli sulle tabelle di crescita.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2013
Innanzitutto grazie per la risposta, però non mi è del tutto chiaro quindi se vi è ancora la possibilità di crescita. Inoltre, lei ha usato l'espressione "terapia", cosa intende?? Esistono per caso dei metodi terapeutici che permettono l'allungamento??
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

lo sviluppo dimensionale del pene si completa con la fine dello sviluppo puberale.
in genere tra i 16 e 20 anni.
le sue misure rientrano comunque tra i valori normali per un maschio italiano
nel dubbio consulti direttamente un andrologo
cari saluti