Utente 314XXX
Gentili dottori
Buongiorno. Vorrei avere una vostra opinione su terapia e sintomi attuali di mio padre, uomo 76anni ex fumatore da 7mesi, otto mesi fa operato di calcoli alla cistifellea con complicanze gravi, tra i quali coma farmacologico per insorgenza di insufficienza respiratoria. Abbiamo scoperto successivamente che mio padre la notte del coma ha avuto un ictus e i medici non se ne sono accorti, a loro dire. Comunque dopo tutto questo, mio padre ha ripreso con fatica la sua vita, con la differenza che è diventato cardiopatico
Brutta bronchite dopo 15gi dalla dimissione con conseguente altro ricovero di 30gg dove è stato ben curato e rimesso in piedi. (Dopo il coma mio padre non camminava più, ne mangiava più da solo, ne ragionava più).
Fibrillazione Atriale , tachiaritmico
Abbiamo effettuato una prima cardioversione a giugno, ovviamente fallita
Ora dovremmo ripeterla a fine agosto
Saturazione sangue misurata con il saturimetro a casa 97 98.
Terapia attuale

Eutirox 0.25
Cardura
Amlodipina
Congescor
FerroGrad
Coumadin
Cordarone
Si mio padre è anche un iperteso
La mia domanda è questa
Da quando mio padre circa due sett fa ha iniziato il cordarone , ho notato che la saturazione è scesa. Da 98a 95 94. Oggi subito dopo mangiato era addirittura 92
Mi domando, ma è normale?
Sono molto preoccupata.
inoltre è molto stanco, dice di sentirsi debole.
Non so che pensare. Il0cardiologo, informato di tutto ciò, dice0che la saturazione potrebbe essere scesa x via del medicinale e che va controllata dopo la cardioversione.
Credo comunque che mio padre rientri mdg malati di b p co in quanto ex fumatore si, ma dopo 60anni.
Non so0se questo informazioni possono bastare x una risposta attendibile, sono a disposizione x ulteriori chiarimenti. Grazie x le eventuali risposte.

Marzia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara sig.ra
suo padre paga il conto dovuto per tanti anni di fumo di sigaretta....
E' broncopatico e cardiopatico.....ovviamente non può che avere problemi con la respirazione e la saturazione di ossigeno....
Per la Fibrillazione questa può giocare un suo ruolo nella genesi degli altri sintomi che lei riporta. Faccia la cardioversione sperando che poi il Cordarone riesca a mantenere il ritmo normale nel tempo...Tenga presente che il Cordarone ha tanti effetti collaterali importanti (sulla tiroide e suo padre assume eutirox per probabili alterazioni della funzione tiroidea preesistenti o secondari alla terapia assunta; sul fegato; ancora sugli stessi polmoni ove può causare fibrosi polmonare)...Le consiglio di parlarne bene con il suo cardiologo di fiducia per stabilire se la scelta del Cordarone è appropriata.....
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio x la tempestiva risposta.
Il cardiologo è a conoscenza dell' èutirox ,diciamo che è un farmaco che assume da quando è uscito dalla rianimazione per motivi troppo lunghi da spiegare, ma che è stato diminuito nel tempo come dosaggio e non escludo che potrebbe anche venir eliminato.
Il cordarone pare lo stia assumendo x arrivare 'pronti 'alla 2cardio versione, anche se io vorrei tanto nondfar continuare l assunzione a mio padre, perché ho visto dei cambiamenti fisici, stanchezza debolezza, ma non sono medico e non oso parlarne col cardiologo che direi mi prende x paranoicc già abbastanza.
Assume 1compressa al gg.
Quindi, secondo lei, aver preso la saturazione subito dopo mangiato potrebbe averne alterato i risultati?

Come le dicevo, ha saturato sempre 97 98
Ancora grazie x l attenzione
Marzia.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo di aver espresso il maniera chiara il mio pensiero...
Il problema non è aver preso la saturazione prima o dopo mangiato e oscillazioni del suo valore sono possibili in un paziente con BPCO in base a fasi di miglioramento o peggioramento della respirazione....anche la FA non l'aiuta a sentirsi meglio....
In bocca al lupo
[#4] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio.!!